Lunedi' 18 Ottobre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • diritto amministrativo
  • DIRITTO AMMINISTRATIVO URBANISTICO.MATTEO CORSINI RICORSO AL TAR SUL SILENZIO RIFIUTO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE...

DIRITTO AMMINISTRATIVO URBANISTICO.MATTEO CORSINI RICORSO AL TAR SUL SILENZIO RIFIUTO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE

Roma 27 Aprile 2011 CORSERA.IT Studi,aggiornamenti e riflessioni per l'Eniclopedia Universale di Scienze Giuridiche a cura di Matteo Corsini

L'art. 21 del Testo Unico 380/2001 prescrive che: "in caso di mancata adozione,entro i termini previsti dall'articolo n. 20,del provvedimento conclusivo del procedimento per il rilascio del permesso di costruire,l'interessato può,con atto notificato o trasmesso in plico raccomandato...

....con avviso di ricevimento,richiedere allm sportello unico che i dirigente o il responsabile dell'ufficio,di cui all'art. 13,si pronunci entro i termine di quindici giorni dalla ricezione dell'istanza,che deve essere comunicata,a cura del responsabile ,al Sindaco."

Il soggetto interessato ha la facoltà di impugnare in sede giurisdizionale al T.A.R. l'eventuale silenzio-rifiuto affermatosi sul permesso di costruire.Al termine di tale periodo,l'interessato può inoltrare richiesta di intervento sostitutivo al competente Organo regionale,il quale nei successivi quindici giorni provvederà a nominare un Commissario ad Acta,che adotterà i necessari provvedimenti nel termine di 60 giorni.Qualora anche quest'ultimo termine sia spirato,la domanda di intervento sostitutivo si intende rifiutata.

CORSERA.IT COPYRIGHT

pubblicare citando la fonte


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.