Venerdi' 24 Settembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766

FLI GIANFRANCO FINI PAURA E DIARREA ELETTORALE.

(IAMM) Il presidente della Camera Gianfranco Fini, ricuce con Silvio Berlusconi in un discorso pubblico alla prima assemblea nazionale dei circoli di Futuro e libertà a Roma. Nel suo discorso Fini fa un mea culpa e un passo indietro, ammettendo di avere ecceduto negli ultimi attacchi rivolti al presidente del Consiglio. Fini ha parlato di un paese bloccato sul 'derby'  tra berlusconiani e antiberlusconiani. Il riferimento è anche alla sinistra che non fa altro che condurre un'opposizione solo sull'antiberlusconismo...  Il presidente della Camenra, ex leader di An, ha poi commentato la riforma della giustizia, per la quale - al pari di Pierferdinando Casini - dice di poter esprimere il suo giudizio solo dopo aver letto il testo giovedì. Sulla diaspora di senatori dal partito, Fini liquida dicendo che non bisogna dedicare più tempo a chi ha abbandonato il suo movimento. 

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.