Domenica 14 Agosto 2022
HOTLINE: +39 335 291 766

GAZA ISRAELE PREPARA L'INVASIONE .

Tel Aviv 1.1.2009 (corsera.it) GAZA Ultimissima segui con noi in diretta gli avvenimenti in palestina. Oe 9.36
Quattro palestinesi, fra cui una donna, sono stati uccisi questa notte ed almeno una quarantina sono rimasti feriti in una serie di incursioni israeliane nella Striscia di Gaza: lo hanno riferito fonti sanitarie locali. Una prima operazione militare è stata compiuta a Rafah contro un leader palestinese locale del braccio armato di Hamas.

Siamo giunti nel nuovo anno con una maledizione sulla testa,la prossima invasione via terra da parte dell'esercito della Stella di David nella striscia di Gaza.Israele ha deciso che Hamas deve essere annientata,qualsiasi forma di convivenza lungo il confine tra i due popoli è dunque impossibile.Non sappiamo ancora quali e quante saranno le drammatiche conseguenze di questa ennesima guerra,di questo odio interetnico,religioso e politico.Sappiamo che il mondo sta affrontando una grave crisi finanziaria e dovrà sopportare il deterioramento dell'equilibrio di pace.Dobbiamo chiedere grazie ad Hamas? Dobbiamo chiedere grazie ad Israele? Dobbiamo chiedere a gente come Madoff?

Proseguono i raid aerei: morti e feriti.
Truppe di terra nelle zone di confine,
Hamas: combatteremo fino all'ultimo


Fonte La Stampa Tre persone sono morte, tra cui una donna: le vittime erano familiari del capo delle brigate Ezzedine al Qassam, Abu Anas Shabana, che secondo testimoni non era in casa. Circa 40 persone sono rimaste ferite, mentre l’abitazione di Shabana è stata distrutta. Un quarto palestinese è stato ucciso, invece, in un’incursione militare a Jebalia, nel nord della Striscia di Gaza. Queste nuove vittime portano a 399 il bilancio dei palestinesi morti dall’inizio dell’offensiva militare israeliana contro Hamas a Gaza.

Aerei israeliani hanno attaccato alcuni edifici pubblici nella Striscia di Gaza alle prime ore del mattino. Truppe di terra e carri armati israeliani, intanto, si sono concentrati vicino al confine del popoloso enclave. La prospettiva di un'invasione di Israele è un'evenienza che sembra sempre più probabile dopo il rifiuto di una tregua da parte di Israele. Hamas promette di combattere l’esercito israeliano «fino all’ultimo respiro» in caso di offensiva terrestre nella Striscia di Gaza. «Siamo pronti a combattere fino all’ultimo respiro. Il nemico non potrà occupare Gaza o annientare Hamas», ha detto Mushir Al-Masri, capo del gruppo parlamentare del movimento estremista palestinese. «Israele si lancerà in un’autentica avvenura se deciderà di invadere Gaza. Gli riserveremo delle sorprese», ha minacciato.

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.