Lunedi' 23 Maggio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • GAZA CONTINUA LA STRAGE.LA NOTTE ILLUMINATA DAI LAMPI DELLE BOMBE....

GAZA CONTINUA LA STRAGE.LA NOTTE ILLUMINATA DAI LAMPI DELLE BOMBE.

Gaza 4.1.2009(corsera.it) Ultimissima delle ore 21.00.Segui con noi in diretta la guerra in Palestina.

Inutili le parole del Papa,inutili le parole del francese Sarkozy.Inutili i tentativi di mediazione.

Un'altra notte di terrore per i civili palestinesi qui a Gaza.La notte si illumina dei lampi delle cannonate,missili dal mare colpiscono incessantemente le postazioni di Hamas e da terra i tank israeliani martellano senza sosta la città di Gaza.La popolazione vive nei sotterranei come topi mangiando quel poco che rimane.Oggi sono state distrutte scuole e moschee con decine di civili ammazzati.

Da un testimone oculare : I tuoni come un grande temporale percuotono il cielo e i palazzi intorno a noi,e non c'è scampo per nessuno.

Si sentono le sirene urlare,gli incendi divampano,le strade si rompono e si squagliano sotto le bombe.Il cielo è grigio e puzza di petrolio.Detriti ovunque che saltano dai palazzi.Polvere,tanta polvere che affoga tutti nel miasma.I bambini non respirano,le donne piangono il disastro voluto da Hamas.I terroristi si infilano nelle automobili dei civili e i tank israeliani le distruggono.I terroristi si mischiano ai fedeli nelle moschee e i tank israeliani le distruggono.Non c'è scampo,qui a Gaza sono tutti in trappola,nessuno può vedere e nessuno può sentire.Qui la strage continua.I giornalisti di tutto il mondo non possono entrare nella Striscia per volere e ordine dei generali nazisti israeliani.La rete di telefonia mobile è distrutta.Barack Obama è in silenzio nella transizione tra i Presidenti.Nessuno osa parlare,ma qui qualcuno piange,nella casa vicino,non si sà da dove provenga quel pianto straziante.e' una donna che sta partorendo,nessuno arriverà da lei prima dell'alba.Qui intorno c'è l'Inferno,si continuano a sentire esplosioni."Qualcuno venga ad aiutarci."

Un amico  arriva con del latte di capra per i figli di donna nel nostro palazzo.I bambini piangono e le urla si sentono e potrebbero attirare l'attenzione dei reparti speciali israeliani che pattugliano il territorio."Loro guardano nel buio " dicono di loro i bambini."Ti ascoltano anche se noi non li vediamo ."

continua


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.