Martedi' 06 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • CORSERA ESTERI SIRIA DAMASCO SCOPPIA LA RIVOLTA NEL MONDO ARABO.SVOLTA EPOCALE....

CORSERA ESTERI SIRIA DAMASCO SCOPPIA LA RIVOLTA NEL MONDO ARABO.SVOLTA EPOCALE.

DAMASCO (Reuters) - Le proteste oggi in Siria si sono allargate in diverse località del Paese, in una sfida al regime della famiglia Assad, dopo che le forze di sicurezza hanno ucciso decine di dimostranti nel sud del Paese arabo.

A Deraa, dove la rivolta dura da una settimana, sono stati sparati colpi d'arma da fuoco e lacrimogeni contro migliaia di persone, dopo che alcuni manifestanti avevano dato fuoco a una statua dello scomparso presidente Hafez al-Assad, padre dell'attuale presidente Bashar, al potere dal 2000.

La tv ......

Al Jazeera ha trasmesso la testimonianza di un uomo secondo cui le forze di sicurezza avrebbero ucciso una ventina di persone oggi nella vicina Sanamein.

Ad Hama, bel centro della Siria, teatro nel 1982 di una feroce repressione contro una rivolta islamica che provocò migliaia di morti ordinata da Assad padre, alcuni abitanti dicono che la popolazione si è riversata in strada dopo la preghiera del venerdì gridando "La libertà sta arrivando", uno slogan già sentito in altri paesi arabi in rivolta, e anche ieri a Deraa durante i funerali di alcuni dei 37 uccisi mercoledì scorso, quando le forze governative hanno attaccato gruppi pro-democratici in una moschea.

Gli uomini della sicurezza, in allerta in tutto il Paese, hanno anche rapidamente represso una piccola manifestazione nella capitale Damasco, nella quale 200 persone circa gridavano slogan a favore della popolazione di Deraa.

Anche a Tel, vicino a Damasco, un migliaio di persone hanno protestato, dando dei "ladri" ai parenti di Assad.

In particolare, nelle varie manifestazioni, gli slogan più forti sono stati quelli contro un fratello del presidente, Maher al-Assad, capo della Guardia Repubblicana, e contro Rami Makhlouf, cugino che gestisce affari per miliardi e che è stato accusato di corruzione dagli Usa.

Ieri Assad si era impegnato ad aperture sui diritti politici, come l'ipotesi di legalizzare altri partiti accanto a quello Baath, al potere dal 1963, e anche a compiere una revisione della legge di emergenza, in vigore dallo stesso anno, oltre a offrire aumenti dei salari, nel tentativo di disinnescare le proteste.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.