Domenica 03 Marzo 2024
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Calcio
  • CALCIOPOLI SCOMMESSE FANGO SU FRANCESCO TOTTI CAPITANO DELLA ROMA...

CALCIOPOLI SCOMMESSE FANGO SU FRANCESCO TOTTI CAPITANO DELLA ROMA

Roma 8 Giugno 2011 CORSERA.IT di Matteo Corsini

L'inchiesta sulla nuova calciopoli cerca di graffiare anche il capitano della squadra giallorossa Francesco Totti,un mito del calcio italiano e stella mondiale.Fango sul capitano giallorosso,fango sulla squadra capitolina.Francesco Totti l'uomo dei sogni della capitale.

È nelle conversazioni continue e frenetiche tra scommettitori e giocatori che si rintracciano quegli accordi illeciti di cui parla il procuratore di Cremona. Altri incontri di serie A, nuovi nomi.
In un colloquio si fa riferimento all'ex centravanti Bobo Vieri. In un altro al «capitano della Giallorossa», che per gli inquirenti potrebbe essere Francesco Totti. Sono i due indagati principali a parlarne, Massimo Erodiani e Marco Pirani, ma il sospetto è che possa trattarsi di una millanteria. E infatti la telefonata del 21 marzo scorso non è stata trascritta, ma soltanto

citata nei «brogliacci». Annota la polizia: «Erodiani dice a Pirani che giovedì va a Bologna a portare i soldi delle giocate. Erodiani commenta con Pirani la partita dell'Inter e dice che l'attaccante del Lecce Daniele Corvia avrebbe pronosticato tanti gol in Fiorentina-Roma avendolo saputo dal capitano della Giallorossa». Di Vieri parla invece Ivan Tisci, uno degli indagati del gruppo degli «zingari», in una telefonata a Antonio Bellavista (l'ex capitano del Bari attualmente in carcere) del 21 marzo 2011, il giorno dopo Inter-Lecce.
«Tisci - scrivono gli investigatori nel brogliaccio di un'intercettazione - si lamenta del comportamento di Bressan (ex giocatore agli arresti, ndr) e dice che dopo averlo tenuto in stand by fino a stamattina» aggiunge che «l'hanno fatta saltare perche il boss non ha soldi da puntare. Tisci gli chiede se ha visto cosa gli ha scritto ieri sera e che a Milano ha incontrato Bobo Vieri, il quale gli ha detto che non ha vinto molto e ha giocato da casa con il Pc». Tisci, concludono i poliziotti, «dice di averlo imbeccato e Vieri sapeva dell'over 3,5 dell'Inter....(dal Corriere della Sera.it)

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.