Giovedi' 18 Agosto 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Economia
  • UNICREDIT BERLUSCONI GERONZI SCACCO MATTO AD ALESSANDRO PROFUMO...

UNICREDIT BERLUSCONI GERONZI SCACCO MATTO AD ALESSANDRO PROFUMO

Milano 6.1.2009(Corsera.it) C'è un vecchio adagio popolare che dice che la Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte.Cesare Geronzi muove a scacco matto contro Alessandro Profumo che stima molto,ma che per motivi ragionevoli di economia finanziaria è costretto a sospendere dal suo ruolo di A.d. di Unicredit.Secondo informazioni affidabili Mediobanca e Unicredit starebbero puntando ad una aggregazione la cui sinergia sarebbe di eccezionale portata.Geronzi è appoggiato dai libici che potrebbero rastrellare ancora flottante sul mercato e l'asse di ferro con Silvio Berlusconi è garantita.Alessandro Profumo bancario di sinistra è fuori dalla porta,anzi dentro la calza della Befana.La sua storia in Unicredit è finita.

ASCA) - Roma, 6 gen - Il dossier su un'ipotetica aggregazione tra Unicredit (Milano: UCG.MI - notizie) e Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) e' oggi un'opzione all'esame dei soci dei due istituti. Lo scrive il Sole 24 Ore citando fonti autorevoli e parlando comunque di un ''progetto ipotetico e non definito'', malgrado la smentita ufficiale dei due istituti. ''Certamente - scrive il giornale - e' piu' di un'idea e c'e' chi sta lavorando per ottenere il via libera dei grandi soci delle due banche e il cosnenso degli ambienti politico-finanziari''. Per il Sole 24 Ore a sostegno dell'idea che qualche manovra preparatoria in tal senso sia gia' partita, c'e' la recente mossa della Fondazione Cariverona (primo socio di Unicredit con il 5,08%) che e' salita al 3,13% di Mediobanca, mentre si attendono le prossime mosse di Cesare Geronzi, presidente del Cds dell'istituto di Piazzetta Cuccia e che consegno Capitalia (Milano: CAP.MI - notizie) a Unicredit nel 2007. ''La partita si gioca nei prossimi sei mesi'', prosegue il giornale citando uno dei protagonisti in campo.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.