Mercoledi' 25 Maggio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • WALTER VELTRONI ABBRONZATISSIMO SU ALITALIA:PRODI L'AVEVA VENDUTA,BERLUSCONI L'HA SVENDUTA....AD UN AMICO....

WALTER VELTRONI ABBRONZATISSIMO SU ALITALIA:PRODI L'AVEVA VENDUTA,BERLUSCONI L'HA SVENDUTA....AD UN AMICO.

Roma 8.1.2009(corsera.it)

La nave dei PD affonda e affonda male,perchè è sotto gli occhi di tutti il nervosismo di Piero Fassino e le fantasiose uscite di strada del segretario del PD Walter Veltroni fresco di una raffinata abbronzatura maldiviana.

Questa mattina usciva in prima pagina l'affaire Alitalia con il titolo : ALITALIA BOTTINO DI GUERRA TRA VELTRONI E BERLUSCONI. 

La replica non si è fatta attendere :nel corso di una conferenza nella sede del partito democratico al termine di una riunione con il Governo ombra,sulla vicenda Air France il segretario del partito Democratico ha inteso smarcarsi dalle allusioni di accordi indiretti con Silvio Berlusconi,rilasciando una dichiarazione che al contrario non smentisce ma  rinvigorisce la tesi dell'accordo :"Prodi l'aveva venduta,Berlusconi l'ha svenduta."Svenduta poi ad un amico imprenditore,quello dell'affaire Telecom.L'unico che non si è mai smarcato dall'abbraccio politico dei DS e ha continuato a godere della fiducia degli stessi uomini politici che lo appoggiarono nella scalata al gigante delle telecomunicazioni.Oggi tutti noi sappiamo come è andato a finire quell'affare.

 

Questo Roberto Colaninno sembra essere toccato dalla fortuna in ogni suo affare,da telecom ad oggi Alitalia,quando acquista l'amico dei DS i debiti scompaiono.Ma Walter Veltroni chi vuole coglionare? Che torni in vacanza alle Maldive a raccontare frottole.Senza di lui i sindacati non avrebbero accettato le condizioni imposte da CAI.

Quella che appare evidente è una sceneggiatura ben scritta dove la polemica con il Cavaliere appare artificiosa a uso e consumo della platea del popolo bue.Si arriva alla farsa grottesca poi con l'ingenuo tentativo di far trasparire anche la finta contrapposizione tra padre e figlio in arte Roberto e Alessandro Colaninno.I DS sono spacciati,nessuno beve questa melassa amara.

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.