Giovedi' 18 Agosto 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • ARCORE SILVIO BERLUSCONI UMBERTO BOSSI NELLE MANI DEL SIGNORE...

ARCORE SILVIO BERLUSCONI UMBERTO BOSSI NELLE MANI DEL SIGNORE

(AGI) - Roma, 7 giu. - Una data sul taglio delle tasse? "La riforma fiscale e' programmata, poi vedremo cosa si potra' fare". Cosi' Silvio Berlusconi, rientrando a palazzo Grazioli a Roma, risponde alle domande del giornalisti. Il premier questa mattina si e' incontrato con lo stato maggiore leghista. Al vertice era presente anche il ministro dell'Economia Giulio Tremonti. L'alleanza tra Lega e Pdl tiene e questo consentira' al governo di portare avanti le riforme. E' quanto annuncia Angelino Alfano, che esordisce oggi nel suo ruolo di segretario del Pdl, tracciando un bilancio di quanto si e' detto oggi aVilla San Martino nelle tre ore di vertice di maggioranza alla presenza del premier, del leader della Lega, Umberto Bossi, insieme ai ministri ... Maroni, Tremonti, Calderoli, e del capogruppo dei deputati alla Camera, Reguzzoni. "Il rapporto tra la Lega e il Pdl, tra Bossi e Berlusconi e' solido - ha detto Alfano - e consentira' a questo Paese di avere ancora una maggioranza in grado di assicurare stabilita' e riforme".
  Durante il vertice, sottolineaAlfano, "abbiamo ulteriormente ricordato come questa sia la coalizione in grado di assicurare all'Italia governi che durano cinque anni e che sono in grado di assicurare una stagione di riforme, a differenza della sinistra". Alfano smentisce le voci secondo le quali sul tavolo dei lavori ci sarebbe stato il nodo del vice premier chiesto dal Carroccio.
  "Non si e' parlato assolutamente di vice premier" replica secco". Il rapporto nellamaggioranza, insomma, secondo il neo segretario non sara' sottoposto, ne' oggi e neanche nei prossimi mesi, a ulteriori verifiche, in quanto "e' la storia di questi anni che testimonia che e' un'alleanza collaudata e robusta. Non c'e' una verifica a cui siamo sottoposti nel rapporto tra Pdl e Lega". "Abbiamo parlato dei due anni che attendono questo governo e questa coalizione - ha aggiunto Alfano - e' stato un incontro tra due leader,Bossi e Berlusconi, e di una squadra collaudata". Una squadra che come ha sottolinea piu' volte il neo segretario del Pdl "ha governato bene il Paese e intende completare il programma arrivando alla conclusione della legislatura fino al 2013".
  .

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.