Domenica 04 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Economia
  • ITALIA ECONOMIA SUPERINFLAZIONE CARO TRAGHETTI SARDEGNA...

ITALIA ECONOMIA SUPERINFLAZIONE CARO TRAGHETTI SARDEGNA

(ANSA) - CAGLIARI, 17 MAG - Prima regione in Italia a mobilitarsi contro il caro traghetti, sollevando il problema proprio davanti all'Antitrust, la Sardegna non puo' che essere soddisfatta dell'apertura dell'indagine sulle compagnie marittime sospettate di aver fatto un cartello sui prezzi determinando incrementi dei biglietti sino al 110%.

''Abbiamo piena fiducia nel lavoro dell'Antitrust - commenta il governatore Ugo Cappellacci - e auspichiamo che l'istruttoria si concluda in tempi rapidi: ogni giorno in piu' pesa negativamente sul sistema Sardegna, ed e' proprio quello che vogliamo....

evitare''.

Il presidente della Regione guarda gia' alle prossime mosse. ''Laddove si dovessero riscontrare anomalie rispetto alle regole del libero mercato, la Sardegna - annuncia - e' pronta a fare le opportune valutazioni per la quantificazione dei danni subiti, sia in termini di mancate prenotazioni sia per le conseguenze sui comparti produttivi interessati. Questo - aggiunge Cappellacci - portera' necessariamente ad una richiesta di risarcimento nei confronti delle compagnie colpite eventualmente dalle sanzioni''.

Per combattare il caro traghetti la Regione ha varato una flotta sarda, attraverso la controllata Saremar, che nei mesi estivi colleghera' il nord della Sardegna con la penisola a prezzi vantaggiosi: una famiglia di 4 persone, in cabina e con l'auto al seguito, non dovrebbe spendere piu' di 300-400 euro a tratta. Le prenotazioni sul sito della Saremar scatteranno tra domani e giovedi'. Le navi sono state scelte: per due gia' perfezionati i relativi contratti, per una terza invece si sta ancora trattando. ''Sfortunate coincidenze - spiega il governatore - giocano a sfavore della Sardegna. Ma noi - assicura - siamo pronti a salpare''. (ANSA). CT/


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.