Sabato 26 Settembre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • CARMELA MELANIA REA OMICIDIO L'AMANTIDE RELIGIOSA IDENTIKIT DI UN POTENZIALE KILLER...

CARMELA MELANIA REA OMICIDIO L'AMANTIDE RELIGIOSA IDENTIKIT DI UN POTENZIALE KILLER

Ascoli Piceno 16 Giugno 2011 CORSERA.IT

Carmela Melania Rea Omicidio.Irrompe nella scena un'altra rivale della moglie di Salvatore Parolisi,una che non te la manda a dire,come si dice,una dura,anzi durissima.Il soldato Laura Titta,arrestata per favoreggiamento del clan dei casalesi,nell'ambito di una operazione anticamorra,da parte del nucleo operativo dei Carabinieri di Aversa.

Una donna soldato,sul profilo del soldato Jane,bellissima,considerata da molti come una faccia d'angelo,occhi bellissimi zigomi alti,eppure ....

....capace di far picchiare i fidanzati,soltanto per uno "sgarro",per non essersi comportati a dovere.Laura Titta,una vera amantide religiosa,un mito per molte sue commilitoni,una donna soldato,rispettata e temuta, che si era imposta nella società maschilista degli ambienti militari.Una donna con.... un solo scopo,quella di fare il soldato,di comandare sugli altri,di imporre la sua personalità,E' questo il quadro psicologico che emerge dalla storia, della soldatessa Laura Titta, di stanza presso la caserma Clementi del 235° Reggimento Piceno,arrestata ieri nell'ambito di unoperazione antidroga della Prucura di Caserta. 

Il profilo psicologico di questo soldato, è quanto di meglio gli inquirenti stavano cercando di tratteggiare negli ultimi giorni,per cercare di dare una fisionomia almeno caratteriale,un identikit psicologico perfetto del potenziale omicida di Carmela Melania Rea.

Non sappiamo,infatti,quale sia l'alibi di Laura Titta il giorno dell'omicidio di Carmela Melania Rea,o se a qualsiasi titolo sia coinvolta anche lei in questa vicenda,ma il tratto caratteriale corrisponderebbe sicuramente al quadro psicologico di un omicida,di qualcuno sempre pronto a farsi largo nella vita non esitando a vendicarsi per proprio conto.

Al di là dunque, delle responsabilità penali della soldatessa Laura Titta,indirettamente con il suo arresto,abbiamo avuto modo di comprendere meglio,il tratto psicologico di un soldato femminile, di come sia e come ragioni,di come si muova nel mondo esterno,senza paura e senza freni inibitori anche in ambienti criminali di altissimo rango ,come appunto il clan dei casalesi.

Ci domandiamo chi siano le reclute femminili che affrontano la carriera militare?

Il caso di Carmela Melania Rea ci pone questi interrogativi inquietanti,ci apre la porta di un mondo che fino a ieri immaginavamo come "corretto",edulcorato,e che invece mostra il lato superbo,feroce,di soldati donna,pronte e cattive più e meglio dei loro colleghi uomini.

CORSERA.IT COPYRIGHT


Comments (1)

  1. 27/03/2011
    la capra e l'eunuco

    La capra Giulia Innocenzi potrebbe scalciare i musi degli eunuchi italiani. Siamo disgustati da una TV che ospita mentegatti asserviti al potere senza argomenti da contrappore ad un civile dibattito, eppure autorizzati allo sproloquio. Le capre come Giulia servono all'Italia. Dei tanti eunuchi Sgarbi dovremmo liberarci al piu' presto. Per l'Italia!

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.