Lunedi' 10 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • CARMELA MELANIA REA OMICIDIO LA DIVISA DEI VAMPIRI DI SATANA...

CARMELA MELANIA REA OMICIDIO LA DIVISA DEI VAMPIRI DI SATANA

Ascoli Piceno 16 Giugno 2011 CORSERA.IT

L'indagine misteriosa che si eclissa come un tramonto al contrario,dal passato al futuro.Lo specchio di un'anima inquieta,il riflesso di un labirinto di morte.Lo spasmo di un cuore che si ferma,degli occhi che guardano l'assassino e si fermano,per quegli ultimi interminabili istanti.Chi ha visto Carmela Melania Rea quell'attimo prima di morire? 

Il pm Paolo FERRERO ha cercato di raggiungere la sua donna nel precipizio dell'Inferno,violato i confini del buio,di quel mistero che alle volte viene definito....

......occultismo,le cui penombre,gli ululati della notte chiamano e definiscono anche satanismo.ha intravisto qualcosa nell'oscurità della vita della sua compagna,che forse le ha salvato la vita.Altrettanto non si potrà mai dire di Carmela Melania Rea,il cui cadavere giace nel bosco delle Casermette.In questa magia feroce nasce la denuncia di un magistrato coraggioso,che forse ha anche perduto il senso di quel vuoto che lo ha investito,con colpi e pugni allo stomaco e al ventre.La sua indagine personale,non possiamo definirla inchiesta,perchè non ha avuto l'accoglimento da parte delle autorità inquirenti,ha violato il primo livello di questo mondo,la notte delle tarantole e dei vampiri,quello che forse ha inghiottito per sempre Carmela Melania Rea.Sebbene la denuncia del pm Paolo Ferrero sia di qualche anno addietro,mi appare chiara la circostanza,quasi lampante,un disco di luce nel firmamento,che il parallelismo tra la sua storia e quella del PM sia oggi ricollegabile,la stessa chiave di interpretazione.

Dove è caduta Carmela Melania Rea? Dove è caduta la donna del PM? Dove sono finite le loro vite? Quali confini ha violato Carmela Melania Rea? Chi ha armato la mano dell'assassino se non Satana in persona?

Quando si cerca di scoprire l'autore di un delitto,efferato come quello di Carmela Melania Rea,si entra immancabilmente nella mente del suo autore,che in questo caso è un carnefice,qualcuno che ha abbandonato le sembianze umane,per assumere quelle di un mezzo uomo mezzo animale,io direi quelle di un vampiro,di colui che ha ucciso per nutrirsi del corpo di Melania Rea,portandola via con sè.

Come vogliamo chiamare questa dimensione se non quella del Diavolo? Se non lo scenario,il teatro oscuro del Satana che ha bussato alla porta dell'omicida? Quando si indaga,si scende all'Inferno,lo ha fatto il PM Paolo Ferrero,un divo dell'occultismo,uno che capta e conosce i suoni impercettibili alla coscienza umana,che forse significano sentieri disinvolti della ferocia umana,di quel lupo che si trasforma in vampiro,che tiene sotto scacco la tua vita e la tua anima.Chi ha lasciato sola Carmela Melania Rea? Chi l'ha abbandonata al suo destino,non ha capito cosa stessa accadendo intorno a lei,chi aveva deciso di ucciderla.E' quello che vediamo nel passato capovolto raccontato nella denuncia del PM Paolo Ferrero,quel battito incestuoso,quello schioccare di dita,quei frastuoni,l'ipnotismo,il confine labile tra luce e oscurità,dove scendiamo anche percaso,dove la noia,la stupefazione,finiscono per lacerare la nostra coscienza e si servono dell'inconscio per rapire la mente.

Per Paolo Ferrero quei vampiri sono in divisa,sono alti ufficiali dell'ambiente militare coinvolti del rito satanico e sessualistico,di una giostra violenta,l'ultimo livello di questo mondo,la notte delle tarantole e dei vampiri,quello che forse ha inghiottito per sempre Carmela Melania Rea.

Lupi e vampiri assassini hanno circondato Carmela Melania Rea.E' una vera notte da lupi,quella che ha ammantato il cadavere dei Carmela Melania Rea,il giorno del suo omicidio.Una notte scura,con la luna piena,la notte perfetta per le tarantole e vampiri.Qualcuno che ha straziato il corpo,le ha succhiato il sangue,tirato via la vita,come un cavatappi con le bollicine dello champagne.Quella giovane ragazza madre ancora viva nel pomeriggio,le cui lancette si sono fermate inesoabilmente alcune ore dopo 

Lupi e vampiri assassini hanno circondato Carmela Melania Rea.E' una vera notte da lupi,quella che ha ammantato il cadavere dei Carmela Melania Rea,il giorno del suo omicidio.Una notte scura,con la luna piena,la notte perfetta per le tarantole e vampiri.Qualcuno che ha straziato il corpo,le ha succhiato il sangue,tirato via la vita,come un cavatappi con le bollicine dello champagne.Quella giovane ragazza madre ancora viva nel pomeriggio,le cui lancette si sono fermate inesorabilmente alcune ore dopo.

Scopriremo presto chi ha ucciso Melania Rea,se uno due o forse anche tre lupi,un vero branco di vampiri di Satana.Questo è ormai certo.

CORSERA.IT COPYRIGHT


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.