CRISI EURO MARIO MONTI SI AGLI EUROBONDS BRACCIO DI FERRO CON ANGELA MERKEL
“In un contesto di debito sovrano e nel lungo termine ritengo che ci possa essere spazio per l'introduzione degli Eurobond”, ha dichiarato il premier italiano nel corso di un intervento alla London School of Economics.

MARIO MONTI IL PUSILLANIME PRENDE CORAGGIO E SFIDA LA CANCELLIERA TEDESCA ANGELA MERKEL

CRISI EURO.IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ITALIANO MARIO MONTI FINALMENTE PRENDE IN MANO LA REDINI DELL'EUROPA E ANNUNCIA GLI EUROBONDS SUL LUNGO TERMINI.MA I PROFESSORE DELLA BOCCONI DEVE FARE DI PIU',ABBANDONARE LA SUA PAURA E CALAMITARE GLI INTERESSI DEGLI ALTIR PAESI IN DIFFICOLTA',NEL BRACCIO DI FERRO CON LA SIGNORA ANGELA MERKEL.PER TENERE A BADA LA CRISI DELL'EURO SERVE CORAGGIO,MOLTO CORAGGIO,MA SOPRATUTTO UNA LEADERSHIP EUROPEA DI POLSO.IN QUESTI MOMENTI NON SERVONO I SOLDI MA LE PALLE.IL PREMIER ITALIANO DEVE FARSI SENTIRE IN EUROPA,HA TUTTE LE CARTE IN REGOLA,E 60 MILINI DI ITALIANI CHE LO SOSTENGONO.SE LUI SI ALZA IN PIEDI CON PUGNO,NICHOLAS SARKOZY ORMAI DOVREBBE SEGUIRLO E SOSTENERLO E METTERE IN MINORANZA I TEDESCHI.SE L'EUROPA DEL FUTURO DEVE ESISTERE,SARA' UN'EUROPA A TRAZIONE ITALIANA.I TEDESCHI POSSONO ANDARE A FARSI FOTTERE.BRAVO MARIO MONTI NON POSSO CHE PLAUDIRE A QUESTA INIZIATIVA.
Inserisci il testo della notizia
Commenta questo articolo

Tutti i commenti