Domenica 04 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • COSTA CROCERE FRANCESCO SCHETTINO I MORTI TI ASCOLTANO...

COSTA CROCERE FRANCESCO SCHETTINO I MORTI TI ASCOLTANO

ISOLA DEL GIGLIO 20 GENNAIO 2012 CORSERA.IT

LA FESTA A BORDO DELLA CONCORDIA E' FINITA,COME IL BALLO E GLI ORCHESTRALI DEL TITANIC.UN PRESAGIO CHE DIVENTA UN INCUBO,UNA STORIA LONTANA NEL TEMPO CHE SI CONCRETIZZA AI GIORNI NOSTRI.COSA E' DAVVEO ACCADUTO A BORDO DELLA NAVE CONCORDIA NEGLI ATTIMI PRIMA DELLA COLLISSIONE?

ISOLA DEL GIGLIO TRAGEDIA.IL COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO STREGATO DALLA MOLDAVA DOMNICA CEMORTAN.SESSO WHISKY AND ROCK AND ROLL.

FRANCESCO SCHETTINO COMANDANTE DELLA NAVE CONCORDIA NON E' VENUTO MENO ALLA SUA FAMA DI PLAYBOY,NEANCHE DURANTE LA SUA ULTIMA FATALE CROCIERA.LA NAVE CONCORDIA SPERONAVA GLI SCOGLI DELLE SCOLE E SI INABISSAVA POCHE CENTINAAIA DI METRI DOPO.UNO SCHERZO DEL DESTINO,UNO SCHERZO FATALE PER MOLTI PASSEGGERI,TRA CUI TANTI MORTI E MOLTI FERITI.IL COMANDANTE SCHETTINO ERA IN COMPAGNIA ....

DELLA BIONDA MOLDAVA DOMNICA CEMORTAN,UNA SPLENDIDA RAGAZZA CAPACE DI FAR GIRARE LA TESTA A CHIUNQUE.E A BORDO GIA' SE NE PARLAVA DI QUELLA RAGAZZA DAL FASCINO DA SPIA VENUTA DAL NORD.COME NEI MIGLIORI FILM DI JAMES BOND.MA L'OSCURO FATO DEL DESTINO ERA DIETRO L'ANGOLO,PERCHE' LA NAVE CONCORDIA DOVEVA INABISSARSI NEL MARE,QUALCHE ATTIMO DOPO UNA CENA VISSUTA A LUME DI CANDELA.LA TRAGEDIA DELL'ISOLA DEL GIGLIO DELLA NAVE CONCORDIA ERA FORSE SCRITTA,UNA STORIA INCREDIBILE,PERCHE' LA COLLISIONE AVVIENE CONTRO UNA SECCA,GLI SCOGLI DELLA PUNTA DELLE SCOLE.

UNA ROTTA DIFFICILE DA COMPRENDERE,SE NON CON UN GUASTO TECNICO DELLA STRUMENTAZIONE DI BORDO,CHE COMUNQUE NON AVREBBE DOVUTO TRARRE IN INGANNO GLI UFFICIALI AL COMANDO DELL'IMBARCAZIONE.LA ROTTA DEL TITANIC,QUELLO STESSO INCREDIBILE DESTINO CHE COGLIE CHI NAVIGA PER MAREPOTEVA ESSERE EVITATO.LE STRUMENTAZIONI DI UNA NAVE SONO MOLTO SOFISTICATE,TRA RADAR,ECOSCANDAGLIO,GPS.

 

CORSERA.IT


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.