Giovedi' 26 Maggio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • MONTE DEI PASCHI DI SIENA IL PIANO B SECONDO MATTEO CORSINI...

MONTE DEI PASCHI DI SIENA IL PIANO B SECONDO MATTEO CORSINI

ROMA 7 LUGLIO 2012 CORSERA.IT

LA CRISI DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA.COME USCIRE DAL GUADO ED EVITARE ALTRI 5000 LICENZIAMENTI.IL PIANO E LE SINERGIE INDUSTRIALI VISTI DA MATTEO CORSINI PRESIDENTE DEL FONDO GLOBAL CAPITAL.

HANNO RAGIONE I SINDACATI DEI LAVORATORI DI MPS,SE IL PIANO INDUSTRIALE DELL'ISTITUTO, PREVEDE,AL FINE DI REALIZZARE UTILI,PER I PROSSIMI CINQUE ANNI,SOLTANTO LICENZIAMENTI CON LA DRASTICA RIDUZIONE DEI COSTI,LA BANCA NON AVRA' FUTURO,ANZI,POTRA' AVERLO SOLTANTO A CONDIZIONE DI LICENZIARE SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITA' I SUOI DIPENDENTI,RENDERSI ASETTICA,BANCA VIRTUALE,POICHE' DI FATTO MPS SENZA I TREMONTI BONDS,ERA TECNICAMENTE SALTATA.

ALESSANDRO PROFUMO PARLA DELL'IPOTETICO PIANO B DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA,SOLLECITATO DALLA COMUNITA' DEI GIORNALISTI FINANZIARI,INTERESSATI A ...

CAPIRE COME L'ISTITUTO DI ROCCA SALIMBENI REAGIRA' ALLA CRISI EUROPEA."NON C'E' ALCUN PIANO B-HA DICHIARATO ALESSANDRO PROFUMO-ANCHE PERCHE' ALTRIMENTI SALTEREBBE L'EURO.NEL NOSTRO PIANO INDUSTRIALE,ABBIAMO GIA' PREVISTO SCENARI MOLTO DRASTICI PER IL NOSTRO ISTITUTO."

NOI QUI AL CORSERA.IT,SIAMO MESI CHE ANTICIPIAMO GLI SCENARI DEL MONTE DEI PASCHI DI SIENA,MI PARE CHE ABBIAMO ANCHE DATO I ANTICIPO DI QUALCHE SETTIMANA,LA NOTIZIA DEI NUOVI 3000 ESUBERI,PREVISTO DAL PIANO INDUSTRIALE MESSO A PUNTO DAL NUOVO A.D. FABRIZIO VIOLA.ABBIAMO SERMPRE PARLATO DELLA NECESSITA' DI UN PARTNER INDUSTRIALE A CARATTERE GLOBALE PER MONTE DEI PASCHI DI SIENA,PERCHE' I MARGINI DI RENDIMENTO PER GLI ISTITUTI DI CREDITO,SONO LE SINERGIE CON LE GRANDI AZIENDE ITALIANE,QUELLE CHE DEVONO E VOGLIONO CONQUISTARE NUOVI MERCATI.L'ALLEANZA HSBC MPS,AD ESEMPIO,SAREBBE STRATEGICA,SOPRATUTTO PER QUELL'AREA GEOGRAFICA DEL VENETO,CHE MPS COPRE CON IL MARCHIO ANTONVENETA.NEL PIANO INDUSTRIALE DI FABRIZIO VIOLA E ALESSANDRO PROFUMO,NON CI SONO ACCENNI ALL'APERTURA VERSO NUOVI MERCATI E NUOVE FRONTIERE,MENTRE NOI CREDIAMO CHE SIA INDISPENSABILE GUARDARE OLTRE CONFINE.NON CI SONO GRANDI IDEE,MENTRE NOI CREDIAMO CHE CE NE DEBBANO ESSERE PARECCHIE PER RISOLLEVARE LE SORTI DI QUESTO ISTITUTO BANCARIO.

L'A.D. FABRIZIO VIOLA,PARLA DI EVENTUALI IPOTETICI FONDI SOVRANI,CHE POTREBBERO ENTRARE A FAR PARTE DEL NUOVO AZIONARIATO,DUNQUE,IMMAGINA UNA CORTE DI AZIONISTI INGESSATA,CHE NON SI ESPRIME SU NESSUNA INIZIATIVA COMMERCIALE.NON IMMAGINAVAMO TANTO DALLA FERTILE FANTASIA DI FABRIZIO VIOLA,MA CREDIAMO CHE SIA UTILE E INDISPENSABILE PER IL MONTE DEI PASCHI DI SIENA,INDIVIDUARE UN GLOBAL STRATEGIST,CON ESPERIENZA INTERNAZIONALE E UN BUON TEAM DI MANAGERS,CHE SIANO IN GRADO DI INDIVIDUARE SINERGIE DI CARATTERE INDUSTRIALI CON LE MIGLIORI AZIENDE DEL PAESE E FARLE SBARCARE SUI NUOVI MERCATI.SE I NOSTRI ISTITUTI BANCARI VORRANNO ESSERE COMPETITIVI,DEVONO GUARDARE OLTRE FRONTIERA E DOPO AVER TAGLIATO I COSTI E GLI ESUBERI,E' BENE COMINCIARE AD ASSUMERE PERSONE COMPETENTI,CON BUONE CONOSCENZE DELLE LINGUE STRANIERE.MPS COME UNICREDIT,DEVE IMMAGINARE IL SUO FUTURO NEI GRANDI PAESI EMERGENTI,COME BRASILE,INDIA,SUDAFRICA,INSOMMA,CREARE SERVIZI E VEICOLI BANCARI PER LA PROPRIA CLIENTELA OVERSEAS.ALTRIMENTI,COME DICE LO STESSO A.D. FABRIZIO VIOLA,GLI ISTITUTI DI CREDITO ITALIANI CONTINUERANNO A FARE BANCA ACQUISTANDO I TITOLI DI STATO ITALIANI,DOPO ESSERSI RIFORNITI DI LIQUIDITA' DALLA BANCA CENTRALE A COSTO QUASI A ZERO.NON E' QUESTA LA STRADA CHE VOGLIONO I SINDACATI DI MPS,NON E' QUESTO IL FUTURO CHE SI PUO' IMMAGINARE DELLA BANCA,COME NON POSSIAMO IMMAGINARE UN FUTURO,SE L'ANCORA ANACRONISTICA DELLA FONDAZIONE,CONTINUERA' AD ESSERE DETERMINANTE PER LE SORTI DEL TERZO POLO BANCARIO ITALIANO.

ANALISI TECNICA A CURA DEL DR.MATTEO CORSINI DEL FONDO GLOBAL CAPITAL SRL ROMA- 068086058

 

un piano B, che non abbiamo preventivato perch´ contiamo sul fatto che l'euro non salti». Il business plan del Monte, infatti, è caratterizzato, a differenza di quelli dei concorrenti, da uno scenario macroeconomico recessivo che comporta, già di per s´, una diminuzione prospettica dei ricavi dell'istituto di Rocca Salimbeni all'interno del suo orizzonte.
Il presidente non è invece sceso nei particolari del processo di integrazione delle controllate. Un tema molto sentito a Padova, cuore della banca «creata» da Silvano Pontello e poi finita nell'orbita senese. «Mps vuole essere multilocale», ha specificato Profumo, il quale ha sottolineato la volontà di «preservare il marchio Antonveneta misurando l'approvazione del marchio stesso». Occorrerà, perciò, una misurazione accurata. «In alcuni territori il brand ha un valore e si tratterà di capire quant'è questo valore, anche perch´ tra i pregi di Mps vi è la capacità di essere molto radicati sul territorio, e so quanto valore ci sia in Veneto». Occorrerà perciò conciliare la conservazione del marchio Antonveneta con la filosofia del «brand unico» che lo stesso Profumo ha illustrato giovedì scorso alla deputazione generale della Fondazione Mps e al suo presidente Gabriello Mancini. Un'iniziativa, che secondo l'ex ad Unicredit, può sprigionare «fortissime potenzialità». E d'altronde la realizzazione del piano è l'unica strada «per continuare a garantire un futuro alla Fondazione e l'indipendenza della banca». Ecco perch´, come ha spiegato l'ad Fabrizio Viola al Corriere, nell'ottica del futuro aumento di capitale da un miliardo si guarda ai fondi sovrani piuttosto che a una partnership con un istituto estero. Per quanto riguarda il capitolo Tremonti-bond, invece, l'intenzione è quella di pagare la cedola al Tesoro in azioni solo quest'anno, mentre dal 2013 è atteso l'inizio della procedura di rimborso.
Ieri, intanto, il Monte ha concluso lo swap tra vecchi bond subordinati e nuovi titoli senior. Sono stati apportati titoli per un valore nominale di poco superiore al miliardo di euro e martedì prossimo saranno liberati bond di nuova emissione per 790 milioni nominali. L'istituto, pertanto, registrerà una plusvalenza lorda di 227 milioni.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.