HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Calcio
  • CALCIOPOLI FEDERCALCIO RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO L'ARBITRO PAPARESTA....

CALCIOPOLI FEDERCALCIO RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO L'ARBITRO PAPARESTA.

Roma 26.1.2009(Corsera.it) di Renato Corsini

L’arbitro Paparesta ha ragione.  Federcalcio ricorre al Consiglio di Stato contro un’ordinanza del Tar del Lazio che ordinava il riesame  dell’esclusione dell’arbitro dall’organico di serie  A e B.

 

Il presidente Abete ha dato l’incarico di ricorrere al Consiglio di Stato agli avvocati Gavallotti e Medugno gli stessi che nel processo calciopoli  davanti alla Corte dei Conti hanno rappresentato la federazione inseritasi nel processo contabile come parte lesa. La sentenza della Corte è attesa tra un paio di mesi. Il Tar del Lazio si è dichiarato competente a decidere sul ricorso di Paparesta rilevando la natura pubblica dell’organo federale il Comitato nazionale dell’associazione italiana arbitri e quindi disponendo il riesame della sua esclusione dall’attività di arbitrare partite della serie A e della serie B.

 La federcalcio sostiene che il giudice amministrativo abbia sempre affermato la sua estraneità sulle decisioni di natura tecnica adottate dal giudice sportivo. Linea giurisprudenziale acquisita. Il fatto è che il caso di specie non è riferibile al comportamento di Paparesta tenuto in campo durante un incontro e limitatamente a quell’incontro suscettibile di intervento del designatore arbitrale con provvedimenti cautelari, bensì è riferibile alla esclusione dell’arbitro dal dirigere gare di campionato. Il provvedimento è infatti stato adottato dal Comitato nazionale nell’ambito dell’attività organizzatoria della federcalcio che per sua natura è pubblica. Il Tar del Lazio ha giustamente affermato la sua competenza disponendo il riesame della vicenda  da parte del Comitato nazionale probabilmente per difetto di motivazione.

Renato Corsini.

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.