Giovedi' 23 Settembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Editoriali
  • CORSERA ALESSANDRO SALLUSTI ARRESTO ORE CONTATE DEAD MAN WALKING...

CORSERA ALESSANDRO SALLUSTI ARRESTO ORE CONTATE DEAD MAN WALKING

ROMA 24 SETTEMBRE 2012 CORSERA.IT

ALESSANDRO SALLUSTI A DEAD MAN WALKING.

ORE CONTATE PER L'ARRESTO DI ALESSANDRO SALLUSTI,DIRETTORE DE IL GIORNALE.SI MOLTIPLICANO LE INIZIATIVE DI SOLIDARIETA' PER IL DIRETTORE ALESSANDRO SALLUSTI.INTERVIENE ANCHE L'ONOREVOLE ANTONIO DI PIETRO LEADER DELL'IDV SULLA RIFORMA DEL DETTATO DELL'ART. 595 C.P. IN CUI PER I REATI DI DIFFAMAZIONE SI PREVEDE IL CARCERE.

Mai avrei pensato di trovarmi a difendere Sallusti. Non legittimo chi diffama, ma il carcere per un reato di opinione è da periodo fascista»: lo ha detto Antonio Di Pietro, illustrando in conferenza stampa un'interrogazione a risposta immediata sul caso Sallusti. In particolare, il leader dell'Idv chiede ai ministri della Giustizia e a quello per i rapporti col Parlamento, di rivedere il dettato normativo dell'articolo 595 del Codice penale nella parte sanzionatoria in cui si prevede il carcere.

Di Pietro interviene così nel dibattito nato dalla notizia del possibile arresto del direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti, a rischio galera per l'omesso controllo di un articolo diffamatorio pubblicato nel 2007 da Libero, giornale di cui all'epoca era direttore.

«Al di là delle valutazioni che si possono fare sul modo di operare di Sallusti, il caso impone una soluzione immediata e certa per la difesa di un principio costituzionale e di una norma di democrazia e civile convivenza. Non si può e non si deve andare in carcere per un reato di opinione», ha sottolineato Di Pietro. Il carcere, ha evidenziato Di Pietro, «è una sanzione così spropositata che rischia di mettere il bavaglio all'informazione e riportare ad un regime non democratico».


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.