Giovedi' 24 Settembre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • Fini-Bossi. La crisi di governo dietro l’angolo. Le intemperanze di Berlusconi rendono difficile l’iter della legge sul federa...

Fini-Bossi. La crisi di governo dietro l’angolo. Le intemperanze di Berlusconi rendono difficile l’iter della legge sul federalismo fiscale.

Roma 9.2.2009 (corsera.it) Il pericolo per Bossi è l’allontanarsi di un’intesa con il PD sulla legge in itinere in Parlamento sul federalismo fiscale. Il caso Eluana grottesco per il profilo parlamentare lacera il lavoro fin qui svolto dal ministro Calderoni. Si è aperta una crisi con cui Fini e Bossi devono confrontarsi. Il primo non può continuare a rimanere nell’anonimato se non vuole perdere le opportunità politiche di guidare un esecutivo alternativo a quello di Berlusconi. Bossi non può giocarsi l’appoggio del PD.

Le istituzioni hanno avuto uno scossone tremendo. Gli effetti non sono superabili sic et simpliciter. La violenza di Berlusconi la sua personale insofferenza alle regole stanno minando il sistema democratico che ha bisogno di correttivi, ma non realizzabili con la clava. C’è bisogno di convergenza tra i partiti per  impedire il collasso democratico ed economico dell’Italia. Berlusconi fa di tutto per lacerare i rapporti. Vuole fare da solo con la sua maggioranza. Lo ha detto. Se non può comandare preferisce andarsene al mare. La crisi sta proprio in questo atteggiamento che nuoce a Bossi quanto a  Fini. L’uno per il giuramento di Pontida sul federalismo fiscale, l’altro per le sue personali ambizioni.

Renato Corsini.

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.