Giovedi' 24 Settembre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • CORSERA CORRIERE DELLA SERA LUCA DI MONTEZEMOLO AVANTI CON MARIO MONTI...

CORSERA CORRIERE DELLA SERA LUCA DI MONTEZEMOLO AVANTI CON MARIO MONTI

ROMA 30 SETTEMBRE 2012 CORSERA.IT

ELEZIONI POLITICHE 2012,SI BALLA.ASSE LUCA CORDERO DI MONTEZEMOLO DIEGO DELLA VALLE PER GOVERNARE L'ITALIA E METTERE LE MANI SUL CORRIERE DELLA SERA.

CORRIERE DELLA SERA INTERVISTA LUCA CORDERO DI MONTEZEMOLO.IL PRESIDENTE DELLA FERRARI SI IMPEGNA PERSONALMENTE AL PROGETTO DI UN GOVERNO MARIO MONTI BIS.SOSTEGNO DICHIARATO DALLE PAGINE DEL PRINCIPALE QUOTIDIANO CARTACEO ITALIANO.AL SUO FIANCO PIERFERDINANDO CASINI,MARITO DI AZZURRA CALTAGIRONE,CHE ESORDISCE DAL PALCO DI FUTURO E LIBERTA' INSIEME A GINAFRANCO FINI PER LANCIARE UNA LISTA CIVICA PER L'ITALIA.

 

 "La fase apertasi con Monti - ha sottolineato Fini - non deve essere archiviata come una parentesi della politica se non si vogliono azzerare le possibilità di risalita del Paese. La scelta, come ha detto Monti - ha proseguito - spetta agli elettori allo scopo di consentire ad un futuro governo politico che nascerà dalle elezioni di mantenere il passo avviato con il Professore". Fini, parlando con i giornalisti, ha poi chiarito: "Se si forma una lista civica nazionale ed è chiaramente candidato alla guida del governo il senatore Monti, se questa lista vince'' Monti ''a Palazzo Chigi ci rimane".

 Per Casini bisogna lavorare "per un contenitore rivolto a quegli italiani seri che non si riconoscono nel grillismo e che stanno fra il Pdl e il Pd. Se questo è il progetto - ha spiegato - io aderisco alla lista per l'Italia". Poi ha precisato: "Se qualcuno pensa che una lista per l'Italia possa essere pensata essenzialmente come un'operazione di plastica facciale di Futuro e Libertà e dell'Udc, è fuori strada".

 Per il leader centrista "è fuori di senno chi pensa che il governo Monti sia un incidente. E' di tutto l'universo la consapevolezza che la competenza, l'esperienza, il prestigio di Monti sono preziosi e grazie ad essi Monti è diventato interlocutore in tutto il mondo. Un punto di riferimento che vale per oggi e per domani".

 Critico invece il segretario Pdl, Angelino Alfano, che, parlando a Skytg24, ha sottolineato: "In una democrazia non si può fare a meno delle elezioni. Ci vuole rispetto per il risultato elettorale. La prossima primavera si vota, se Monti non si candida è difficile" pensare a un secondo mandato per il Professore. O meglio, "come dovrebbe nascere un Monti bis diventa inspiegabile tecnicamente".

 "La sinistra avrà un candidato, noi avremo il nostro - ha puntualizzato - dall'altro lato invece c'è un candidato virtuale che annuncia tuttavia che non si candida. Alcuni politici - ha incalzato - considerano la politica come le costruzioni Lego, ma è fatta di carne e sangue, di battaglie. Io ho una certa difficoltà - ha aggiunto - a immaginare un candidato virtuale che non scende in campo".


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.