HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • CORSERA ELEZIONI 2013 MARIO MONTI EREDE NATURALE DI GIORGIO NAPOLITANO...

CORSERA ELEZIONI 2013 MARIO MONTI EREDE NATURALE DI GIORGIO NAPOLITANO

Roma 14 dicembre 2012 Corsera.it di Renato Corsini

Monti presidente della Repubblica. E’ l’erede naturale del presidente Napolitano. Lo stesso  carisma internazionale, l’eguale spirito super partes,l’acume nel sostenere  la politica del governo impedendo errori di valutazione dettati da interessi di parte. L’equilibrio dei poteri tanto più necessario per la nostra ancora fragile democrazia pervasa da rigurgiti di populismo pericolosi per il corretto assetto delle istituzioni. Napolitano ha trascinato l’Italia fuori dal fallimento sociale e....

 economico puntando sul prof. Monti eliminando dalla scena politica l’innominato di Arcore. La perduta credibilità internazionale è stata rapidamente riconquistata nel giro di pochi mesi. L’Europa si è sentita sollevata dal peso di un collasso economico che stava per colpire il terzo paese dell’Unione monetaria più importante con un effetto domino pericoloso persino per la Francia. Lo spread non è una barzelletta. Rappresenta l’indice di credibilità dei mercati  che investono. Conta più la stabilità della politica e la serietà dell’esecutivo la sua capacità di affrontare e risolvere i problemi socioeconomici di qualsiasi altra motivazione ideologica che ispiri il governo in carica. L’Europa ha bisogno di un’Italia credibile nel lungo periodo, l’Italia ha bisogno dell’Europa. L’amplesso è irreversibile. Il governatore Draghi lo ha detto. L’euro è una moneta senza ritorno. Il nazionalismo monetario e politico serpeggia ancora ma è foriero di guerra.

Il prof. Monti è la persona ideale per guidare l’Italia a procedere verso il risanamento. Non come presidente del Consiglio, come presidente della Repubblica. La nostra Costituzione dà al capo dello Stato poteri di non secondo rilievo nelle istituzioni parlamentari e di governo. Rappresenta l’Italia nel consesso internazionale ruolo che ha un valore in più nelle relazioni internazionali se sia affidato a personalità di riconosciuta capacità morale e culturale.Un Monti politico a capo di un governo si troverebbe irrimediabilmente risucchiato in  un mondo a lui estraneo per mentalità e cultura non avendo alcuna esperienza e avrebbe difficoltà a  procedere alle riforme da tutti invocate non realizzate per opposti motivi di potere partitico. Da presidente della Repubblica il suo ruolo di mediatore sostenuto dal suo personale carisma può rivelarsi fattivo e forse risolutivo.

Ha già dimostrato di saper entrare nei panni di un capo di Stato rifilando una sonora sberla all’innominato di Arcore. Ha rinviato al mittente la sfiducia al suo governo.Così facendo ha fatto ricadere sul PDL la crisi aprendo le porte ad  elezioni anticipate che stanno mettendo in difficoltà il partito eversore. Un comportamento da statista. Altri al suo posto logorati dalla politica  di bottega avrebbero cercato un compromesso pur di rimanere a galla. L’Italia prima di tutto, non i partiti e non gli interessi dell’innominato di Arcore. Costui disprezzato dall’Europa in preda a una crisi di nervi che gli impedisce di connettere distrutto il suo partito spudoratamente baratta la sua candidatura con quella di Monti a capo di una coalizione raccogliticcia , un frullato di partitini da mettere nella salamoia del professore, dove tra l’altro, lui l’innominato si ritaglierebbe un ruolo di regista. Un frullato dove  finirebbe anche la Lega. Un tuono di risate lo ha seppellito.

La politica dello sbrago. Del velleitarismo allo stato puro, alle iperboli più assurde alla ricerca del consenso irragionevole. Al contrario deve prevalere la ragione, la capacità di capire distinguendo la politica vera che non nasconde la verità da quella falsa e istrionica.Il passato non può tornare nemmeno sotto mentite spoglie. I soldi non crescono sotto gli alberi aspettando che crescano.

Renato Corsini.

 

 

 

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.