Martedi' 04 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • ROMA CRONACA
  • CORSERA RIFIUTI CAPODANNO A MALAGROTTA DISCARICA VIRUS MORTALE GUERRIGLIA TRA CITTADINI E POLIZIA...

CORSERA RIFIUTI CAPODANNO A MALAGROTTA DISCARICA VIRUS MORTALE GUERRIGLIA TRA CITTADINI E POLIZIA

ROMA 29 DICEMBRE 2012 CORSERA.IT DI MATTEO CORSINI

CITTADINI LIBERI DELLA VALLE GALERIA.ESPLODE IL CAOS.

SCRIVI A ROMA RISORGE REDAZIONE@CORSERA.IT E IN DIRETTA TV ONE TELEVISION CANALE 86 DIGITALE TERRESTRE MERCOLEDI' ORE 19.00 20.00 VENERDI' ORE 22.00 23.00.SEGUI IL FILO DIRETTO CON LA CITTA' DI ROMA.

DISCARICA DI MALAGROTTA IL VIRUS MORTALE CHE STA AVVELENANDO MIGLIAIA DI FAMIGLIE ROMANE.LO SCANDALO DELLA POLITICA ROMANA E DELLA REGIONE IL RIMPALLO PATETICO TRA GIANNI ALEMANNO E RENATO ZINGARETTI,INDEGNI DI GOVERNARE IL COMUNE DI ROMA E LA PROVINCIA.

SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT ROMA RISORGE IN DIRETTA TV INSIEME A MALAGROTTA CAPODANNO A MALAGROTTA CON MATTEO CORSINI CANDIDATO SINDACO DI ROMA .E' CAOS ALLA DISCARICA DEL COMUNE DI ROMA.

MALAGROTTA E' CAOS DOPO LA DECISIONE DA PARTE DEL COMMISSARIO GOFFREDO SOTTILE CHE HA PROROGATO LE ATTIVITA' DELL'IMPIANTO DEL SITO DI MONTI DELL'ORTACCIO.E' SCOPPIATA LA PROTESTA DEI CITTADINI,SCONTRI CON LA POLIZIA,BLOCCO DEGLI AUTOCARRI DELL'AMA IN USCITA SULLA VIA PORTUENSE.500 FAMIGLIE RESIDENTI A MALAGROTTA CHE STANNO DANDO BATTAGLIA SUL PIU' GRANDE SCANDALO DELLA CAPITALE E DELLA REGIONE.LA RENATA POLVERINI INVOCA L'INTERVENTO EUROPEO,INCAPACE LEI,ZINGARETTI E IL SINDACO GIANNI ALEMANNO DI RISOLVERE UN PROBLEMA COSI' IMPORTANTE E DELICATO PER LA CITTA' DI ROMA E LE FAMIGLIE DELLA VALLE GALERIA.E' COME L'INFERNO,UN SITO ALTAMENTE AVVELENATO,UN LUOGO VICINO ROMA DIVENTATO IL SIMBOLO DEL DEGRADO SOCIALE E POLITICO DELLA METROPOLI.  

onda di protesta è ripresa ieri dopo la decisione nella serata di giovedì da parte del commissario Goffredo Sottile che ha indicato il sito di Monti dell'Ortaccio come idoneo ad accogliere parte dei rifiuti di Roma con una proroga all'impianto diMalagrotta. Cittadini della Valle Galeria contrari alla possibile discarica tra i Municipio XV e XVI che anche stamattina hanno proseguito con le proteste bloccando l'ingresso e l'uscita dell'impianto di incenerimento dei rifiuti ospedalieri dell'Ama. "Siamo circa 500 abitanti della Valle Galeria che protestano contro la proroga di Malagrotta e la realizzazione di una discarica a Monti dell'Ortaccio", le parole di Alessandro, esponente dei 'Cittadini liberi della Valle Galeria'. DECRETO CLINI - Intanto, per evitare multe consistenti dall'Unione europea per infrazione sulla messa in sicurezza delle discariche non in regola, il ministro dell'ambiente, Corrado Clini, nei primi giorni di gennaio potrebbe emanare un decreto sulla gestione dei rifiuti nel Lazio e nominare un supercommissario. Sarebbe questo l'orientamento emerso al termine di un incontro del ministro con il commissario per l'emergenza dei rifiuti a Roma, Goffredo Sottile, durante il quale - a quanto si è appreso - sarebbe stata fatta una ricognizione tecnica sulla produzione dei rifiuti nella regione e sulla situazione degli impianti di trattamento e smaltimento. Dall'analisi dei numeri, è stata evidenziata - tra l'altro - la diversa capacità di capienza dei vari impianti e la disparità nel riempimento per cui alcune discariche sono sature.  Questa soluzione interverrebbe a Roma dove è stata decisa ieri una proroga per la mega discarica di Malagrotta, che avrebbe dovuto essere chiusa lunedì prossimo, e nelle more della realizzazione, poco distante, di una discarica provvisoria per i soli rifiuti trattati nel contestato sito di Monti dell'Ortaccio, la cui apertura potrà avvenire fra alcuni mesi, ed è vincolata alla presentazione di "un modello idrogeologico" da cui risulti senza alcun dubbio l'assenza di pericolo di inquinamento della falda.

SUPERCOMMISSARIO - Una decisione su chi sarà il supercommissario non è stata ancora presa ufficialmente ma l'incarico potrebbe essere affidato allo stesso Sottile che potrebbe essere affiancato dalConai (Consorzio nazionale imballaggi) che ha già presentato un piano per la raccolta differenziata. Nell'incontro fra il ministro e il commissario, si è ricordato che nel Lazio vengono prodotti ogni anno oltre 3,2 milioni di tonnellate di rifiuti urbani di cui circa 2,4 a Roma e il totale dei rifiuti indifferenziati nella regione supera le 2,6 tonnellate (la racconta differenziata è di poco meno del 20%; solo Rieti ha il 100%). Oltre 1,6 milioni di tonnellate all'anno vengono smaltiti senza essere sottoposti ad alcun trattamento.DA ROMA TODAY

Annuncio promozionale


Comments (1)

  1. 04/01/2012
    chiarezza

    Apprezzo molto glia rticoli e lo sforzo di chiarezza che si fa. Ma proprio per questo volevo chiedere se la ricapitalizzazione di MPS è certa perché la cosa farebbe di molto la differenza e chi ha azioni le toglierebbe visto lo 0,15. Grazie

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.