Mercoledi' 28 Luglio 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • CORSERA ELEZIONI 2013 SILVIO BERLUSCONI MARIO MONTI UN GOVERNO A BASE DI SOLE TASSE...

CORSERA ELEZIONI 2013 SILVIO BERLUSCONI MARIO MONTI UN GOVERNO A BASE DI SOLE TASSE

MILANO 2 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT

SILVIO BERLUSCONI SUONA LA GRANCASSA ALLA SUA APRTE POLITICA,PER ADESSO LA STRATEGIA SEMBRA QUELLA DI DEMOLIRE MAIR MNTI E IL SUO ANNUNCIO DI SCENDERE IN CAMPO POLITICO.MA IL VERO OBIETTIVO E' PIERLUIGI BERSANI,LA STORIA DEI COMUNISTI CHE SI RIPETE E CHE TORNA IN AUGE,ANCHE SE CON LA PELLE CAMBIATA.IL LEADER DEL PDL HA LE ORE CONTATE,LO SA BENISSIMO,E' INVISO ORMAI A GRAN PARTE DEL SUO STESSO ELETTORATO CHE NON LO HA PERDONATO GLI ERRORI COMMESSI DAL SUO ESECUTIVO,LA VITA FRIVOLA DIETRO LE QUINTE APPARSA CHIARA DALLA TESTIMONIANZA DI TROPPE CONSETUDINI MASCOLINE.IL PARTITO DELLE LIBERTA' RISCHIA DI FRANTUMARSI,LA SCOMMESSA PER SILVIO BERLUSONI E PER I SUOI, E' QUELLA DI RIUSCIRE A MANTENERE IN VITA IL CENTRO DESTRA.ANCHE ....

L'APPOGGIO A FRANCESCO STORACE PER LE REGIONALI HA FATTO STORCERE LA BOCCA A MOLTI DEI SUOI,MA SOPRATUTTO ALLA PANCIA DEL CENTRODESTRA ROMANO E LAZIALE.ORMAI 'E LA GUERRA DEI LUNGHI COLTELLI,OGNUNO CONTRO TUTTI.DIFFICILE CAPIRE QUALE SARA' IL FUTURO DEL PDL,SICURAMENTE SILVIO BERLUSCONI SA CHE IL SUO DESTINO E' SEGNATO CHE NESSUNO LO VUOLE E TIENE IN SERBO LA CARTA SEGRETA,FORSE GIANPIERO SAMORI' COME CANDIDATO PREMIER.UN'ULTIMA SPIAGGIA,UN'ULTIMA DISPERATA SPERANZA CHE IL GRANDE IMPRENDITORE EMILIANO POSSA RIUSCIRE A SOVVERTIRE LE SORTI DI UN ACENTRODESTRA SOFFOCATO DAGLI SCANDALI E DAL FALLIMENTO DELLA POLITICA DELL'ULTIMO GOVERNO BERLUSCONI.

 L'ultima offensiva mediatica risale a questa mattina. E, dopo appena poche ore, nel primo pomeriggio Silvio Berlusconi torna all'attacco di Mario Monti e del suo movimento accusandolo di aver impoverito il Paese. "Il governo tecnico ha applicato la ricetta della Germania - spiega - a base di sole tasse". E ribadisce che l'avversario diretto del Pdl resta il Pd, definendolo il segretario Pierluigi Bersani come una versione aggiornata dei "vecchi comunisti". "Il nostro avversario è sempre e comunque quel partito che viene dall'ideologia comunista - afferma - e che si presenta con le radici nel passato. Il mio avversario in campagna elettorale è Bersani, poi se mi fanno domande su Monti io rispondo su Monti".  


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.