Martedi' 04 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • ROMA CRONACA
  • CORSERA LAZIO ELEZIONI 2013 MATTEO CORSINI MIR ULISSE QUELL'EROE DI OGGI CHE DIFENDE SE STESSO...

CORSERA LAZIO ELEZIONI 2013 MATTEO CORSINI MIR ULISSE QUELL'EROE DI OGGI CHE DIFENDE SE STESSO

ROMA 10 GENNAIO 2013 CORSERA.IT

ELEZIONI POLITICHE 2013 IL DIARIO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE DI MATTEO CORSINI.

DEDICATO AD ANGELA LA NONNA DEL MERCATO DI VIA CHIANA.

ROMA IL QUARTIERE TRIESTE IL MERCATO RIONALE DI VIA CHIANA.ANDATE A VISITARLO,RITROVERETE VOI STESSI,UNA CALDA ACCOGLIENZA,DEI PRODOTTI ECCEZIONALI DELLA NOSTRA TERRA E DELLA CIOCIARIA.AVRETE MODO DI BERE UN CAPPUCCINO,RILASSARVI,ASCOLTARE LE FRASI DEL POPOLO ROMANO,INSOMMA RITROVARE PROFUMI E SENSAZIONI CHE ALLE VOLTE SI DIMENTICANO.

ELEZIONI POLITICHE 2013 LAZIO.CHI E' L'EROE DI OGGI?

E' L'UOMO CHE DIFENDE SE STESSO,SCENDE IN CAMPO PER PROTEGGERE LA SUA CASA DALLE IMPOSTE,I SUOI FIGLI DALLA DISOCCUPAZIONE,IL SUO LAVORO DAL FALLIMENTO.L'EROE DI OGGI E' ANGELA LA NONNA DEL MERCATO DI CORSO TRIESTE CHE HA 80 ANNI,MALATA CHE RISCHIA LO SFRATTO DALLA SUA DIMORA DI CENTOCELLE.L'EROE DI OGGI E' RINA,LA NONNINA DEL BANCO DEL MERCATO,CHE ANCORA LAVORA PER SBARCARE IL LUNARIO,IL PADRE EBREO DEPORTATO IN GERMANIA,AMMAZZATO COME UN CANE NEI FORNI CREMATORI.EROI CHE VIVONO PROPRIO DAVANTI AI NOSTRI OCCHI NELL'ACQUARIO SEMIPREZIOSO DI UN MERCATO RIONALE,CHE CONDIVIDONO SACRIFICI E FATICA....

INSIEME A TANTE ALTRE BRAVE PERSONE.EROI I CUI VALORI SONO SCOLPITI NEL LORO LAVORO,NEI SAPORI,IL PROFUMO DEI FORMAGGI,LE VERDURE E LA FRUTTA CHE ESPONGONO SUI LORO BANCHI.EORI I CUI PRINCIPI SONO LE RDICI STORICHE DELLA NSOTRA CIVILTA',LA CUI FANTASIA,LA CONOSCENZA TROVA LA SUA SINTESI ANCHE NELLA MISTICANZA DI BORRAGINE,DA LESSARE,POI SALTARE IN PADELLA E VERSARCI DEI FAGIOLI BORLOTTI.UNA PIETANZA,UNA RICETTA DELLA TERRA DEI NOSTRI PADRI,DEI NONNI,DI QUEI VALORI INFRANTI,DI CUI NESSUNO PARLA,CHE PARE SIANO CONDIZIONI NORMALI DELLA VITA E CHE OGGI AL CONTRARIO,SONO CIO' DA CUI DOBBIAMO RIPARTIRE.E' QUESTA MELODIA DI SUONI,DI PERSONE,DI LAVORO,DELLE PICCOLE CONSUETUDINI DI OGNI GIORNO CHE DEVE LIBERARE ANCORA UNA VOLTA LO SPIRITO PER RIPROVARE A CREDERE IN NOI STESSI,PER RICOMINCIARE,PER QUEL BELLO E BUONO CHE C'ERA.C'E' UN SOLCO TRA QUEL MERCATO RIONALE E IL MONDO PREDATORIO DELLA POLITICA,C'E' UNA BARRIERA CHE OGGI SI ERGE FATTA DI FIAMME E RABBIA,CONTRO I POLITICANTI CHE RUBANO E IMBROGLIANO,MENTRE PER UN BANCO DI ORTOFRUTTA AL MERCATO RIONALE SI SPENDONO 20 MILA EURO ALL'ANNO.C'E' UNA SPEREQUAZIONE TRA QUESTO MONDO DI FIABE E DI STORIA E QUELLO DI FRANCO FIORITO,DELLA GIUTA DI RENATA POLVERINI,C'E' ORMAI UN DIVARIO ABISSALE,TRA I CITTADINI CHE LAVORO E QUELLI CHE SI APPROFITTANO,TRSA IL POPOLO E I LORO RAPPRESENTANTI.

L'EROE DI OGGI E' AMEDEO,PICCOLO IMPRENDITORE,INSIEME ALLA SUA COMPAGNA OGNI GIORNO ALL'ALBA,PARTE PER LA CIOCIARIA PER ACQUISTARE I PRODOTTI DEGLI ALLEVATORI DI QUELLE TERRE VICINE E LONTANE, E' LA RICOTTA PICINISCO CIOCIARA,LA CACIOTTINA SCAMOSCIATA,IL CACIOCAVALLO DI BUFALA O LE MARZOLINE CIOCIARE.QUI TROVI IL BANCO DEI PROFUMI DEL TEMPO,QUI RITROVI I SENTIERI DELL'INFANZIA TRA I BOSCHI E LE VALLI DELL ACIOCIARIA,QUI ASSAGGI IL BUONO DELLA VITA,CHE RENDE PIU' FELICI E SAGGI DI OGNI ALTRO BENE DI LARGO CONSUMO,DI QUALSIASI STATUS SIMBOL,CHE FINO A IERI DOMINAVA IL NOSTRO APPETITO,L'INTELLETTO.

TRA QUESTI BANCHI DI UN MERCATO RIONALE I CITTADINI DI ROMA TI RACCONTATO LA LORO STORIA,CHE SUPERA PER GRANDEZZA E FORZA,QUELLA DEI POLITICI DELLA REGIONE LAZIO O DELLA GIUNTA COMUNALE CHE TANTO HANNO SPERPERATO E DEPAUPERATO.

QUESTI SONO EGLI EROI CHE OGGI HO AVUTO IL PIACERE E L'ONORE DI INCONTRARE,COME MARIO DI 73 ANNI,CHE ARRIVA ALL'ALBA AL MERCATO,DOPO CINQUANTA ANNI DI LAVORO,CHE INVOCA QUALCUNO PER SFOGARE LA SUA RABBIA DI LAVORATORE,CERCA TRA QUEGLI STESSI BANCHI UN QUALCUNO CHE DIVENTI GARIBALDI,MAZZINI,UN EROE CHE RACCOLGA LE ISTANZE DEGLI UOMINI E DELLE DONNE CONFUSI DALLA DIMENTICANZA,VERO CUORE E POLMONE DI QUESTA ITALIA CHE CAMMINA SUI FUOCHI ARDENTI.

SONO QUESTE LE COSE DA RACCONTARE AI NOSTRI FIGLI,LA STORIA E LA CULTURA DA TRASMETTERE ALLE PROSSIME GENERAZIONI,NN C'E' ALTRO DAVVERO E NON SI CONFONDE LA STRADA.

L'EROA DI OGGI E' ANTONIO CANESTRI,MACELLAIO DEL BANCO 142/3 DELLA STETONS SAS,CHE VENDE CHIANINA DOLCISSIMA CERTIFICATA,POLLAME BIOLOGICO A BASSISSIMO CONTENUTO DI COLESTEROLO.E' UN OMONE GRANDE E SIMPATICO,UNA GIOIA VEDERLO AGITARSI E PARLARE,CAPIRE LE SUE PROFONDE RADICI NEL LAVORO E NEL TEMPO.

E' DIFFICILE PER UN POLITICO POTER RICONQUISTARE QUEI CUORI,L'ATTENZIONE DI QUESTA GENTE,CERCARE PAROLE CON CUI CONFRONTARSI,PERCHE' TANTA E' LA SFIDUCIA NELLA POLITICA E NEL POTERE,TANTA LA RABBIA DA SFOGARE E LA RIPROVAZIONE PER LO SCEMPIO DI QUANTO STATO FATTO DELLA COSA PUBBLICA.

SI DEVE FARE ATTENZIONE A PARLARE CON QUESTI EROI DEL QUOTIDIANO,BISOGNA USARE CAREZZE,FRASI DOLCI E MOLTI GESTI DI GENEROSITA',SE SI VUOLE IMMAGINARE DI RIPORTARLI A GALLA,A RESPIRARE,PERCHE' ADESSO SI SENTONO CHIUSI,AL BUIO,SOFFOCATI,SENZA PIU' SPERANZA PER IL FUTURO.TEMONO IL POLITICO COME UN DEMONE,COME UN RAPITORE DEI LORO SOGNI,DEL FUTURO.

SIAMO TORNTI INDIETRO,DA UNA PARTE UNA LAGUNA DEL POPOLO,CHE LABORIOSAMENTE LAVORA INCESSANTEMENTE E DALL'ALTRA IL FEUDO DEI SIGNORI DELLA POLITICA,CHE ARRAFFANO,SPECULANO,SI LASCIANO ANDARE AL GODIMENTO DEL BUNGA BUNGA,DELLA CIVILTA' TRIVIALE,QUELLA INVENTATA E RESO COMMERCIALE DA UN CERTO CAVALIERE DI ARCORE SILVIO BERLUSCONI,UN BECERO,UN TRACOTANTE,UN ECCENTTRICO VECCHIETTO CHE NELLA SUPERBIA HA EDIFICATO IL SUO REGNO,CADUTO IN DISGRAZIA,OGGI DIVORATO DALLE FIAMME.

QUI LA SPERANZA E' MORTA E SEPOLTA,QUI IL SORRISO DELLE PERSONE SI INCENDIA PER POCO.MA NEI LORO OCCHI,MALGRADO TUTTO C'E' ANCORA QUALCOSA,AMORE AD ESEMPIO PER GLI ALTRI,ALTRUISMO,QUELLA RICERCA DELLA FELICITA' CHE MUOVE LA COSCIENZA DELLE PERSONE,SENZA LA QUALE LA POLITICA E' STERILE,NON SERVE E NESSUNO,ANZI DIVIDE INESORABILMENTE IL CAMMINO DEGLI UOMINI.

RACCONTARE LA LORO STORIA MI RENDE PARTECIPE DI UN FOTOGRAMMA DI RABBIA,DI QUELLA SUADENTE E SILENZIOSA RIVOLUZIONE CHE OGNUNO DI LORO VORREBBE INTRAPRENDERE E CHE AL CONTRARIO SOPISCE DOPO QUALCHE CALOROSA FRASE,PERCHE' QUESTI EROI DI TUTTI I GIORNI NON CERCANO BATTAGLIE O VENDETTA,MA SEMPLICEMENTE DI VIVERE,SENZA PAGARE GLI ERRORI DEGLI ALTRI,CONTINUANDO A SOPPORTARE LE RUBERIE DEI POLITICI.

MATTEO CORSINI ROMA RISORGE IL CANDIDATO MIR ALLE ELEZIONI REGIONALI DEL LAZIO 2013.

COMITATO ELETTORALE MATTEO CORSINI ROMA RISORGE 068086058

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.