Domenica 16 Gennaio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Elezioni politiche
  • LAZIO ELEZIONI REGIONALI MATTEO CORSINI MIR INGROIA RUOTOLO ANDATE A LAVORARE E NON CI ROMPETE I COGLIONI...

LAZIO ELEZIONI REGIONALI MATTEO CORSINI MIR INGROIA RUOTOLO ANDATE A LAVORARE E NON CI ROMPETE I COGLIONI

ROMA 1 FEBBRAIO 2013 CORSERA.IT

LAZIO ELEZIONI REGIONALI MATTEO CORSINI MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO ELEZIONI REGIONALI LAZIO COLLEGIO DI ROMA.

CHE DIO SCAMPI L'ITALIA DA CHI PONTIFICA DALL'ALTO DI UNO SCRANNO SENZA MAI ESSERE SCESO IN CAMPO NELLE IMPRESE,NEL SACRIFICIO E NEL SUDORE DEL LAVORO.CHE DIO SCAMPI GLI ITALANI E GLI IMPORENDITORI DAI PROFESSORI E DAI RIGORI DELLA LEGGE,DAGLI SCHIAVISTI,DAI DITTATORI DEL FAR FARE AGLI ALTRI.

SANDRO RUOTOLO CON INGROIA PER LA PRESIDENZA DELLA REGIONE LAZIO E' COME VOTARE PER L'IMPICAGGIONE DELLE IMPRESE E DEGLI IMPRENDITORI.SANDRO RUTOLO SI FUMACCHIA IL SIGARO A VIALE TRASTEVERE AL MATTINO,MA NON CONOSCE,COME NON CONOSCE INGROIA,COSA SIGNIFICA MANDARE AVANTI UN'IMPRESA,PAGARE LO STIPENDIO AI DIPENDENTI.LA LORO SOCIETA' E' QUELLA CLASSISTA,IN CUI IMPERA L'ORDINE DI UNA LEGGE INFLESSIBILE CHE ALTRI DEVONO ESEGUIRE E NON LORO.SI PUO' CREDERE IN TUTTO,CREDERE NELA MAGISTRATURA,MA IMPOSSIBILE IMMAGINARE CHE UN MAGISTRATO POSSA GUIDARE LA SUA STESSA AZIENDA.INGROIA E RUOTOLO SONO DUE COMUNISTI,VOGLIONO FAR FARE AD ALTRI QUELLO CHE NON SAREBBERO IN GRADO DI FARE LORO.PER LA REGIONE LAZIO UN PRESIDENTE GIORNALISTA CHE DUETTA CON I MAGISTRATI E' COME LA FINE DEL MONDO.NOI DOVREMMO LAVORARE,PAGARE LE IMPOSTE E VEDER LORO GIOIRE CON I NOSTRI SOLDI.FACESSERO LORO LE IMPRESE E NON PERDERE TEMPO A GIOCARE CON LA POLITICA,CHE E' UNA COSA SERIA E DEVE COMPRENDERE LE DIFFICOLTA' DELLA GENTE,DEI NEGOZIANTI,DEI PROBLEMI DELLA BUROCRAZIA.SANDRO RUOTOLO E' UN DISCRETO GIORNALISTA,INGROIA UN BRAVO MAGISTRATO,MA CHE DIO CI SCAMPI DALLA LORO SOCIETA' IDEALE LENINISTA E STATALISTA.

 

(ASCA) - Roma, 1 feb - ''Nella Regione Lazio, l'unica vera chance di discontinuita' col Batman di Anagni e' Rivoluzione civile''. Lo dichiara in una nota il candidato presidente di Rivoluzione civile per la Regione Lazio, Sandro Ruotolo, che stamane nei due capoluoghi di provincia ha presentato i candidati della lista che fa capo ad Antonio Ingroia alle prossime regionali per le circoscrizioni di Latina e di Frosinone.

''Noi siamo nati per dare risposte a chi chiede un governo del territorio ispirato a legalita' - aggiunge Ruotolo - valorizzazione del paesaggio e del patrimonio culturale, difesa dei diritti civili e sociali. E anche per questo oggi sono stato particolarmente felice di presentare i nostri candidati nel sud del Lazio, prima a Latina e poi a Frosinone: si tratta di province che stanno attraversando una fase particolarmente complessa, caratterizzata dal pericolo sempre piu' opprimente di infiltrazioni camorristiche nel tessuto economico e da una crisi strutturale dei distretti industriali tradizionali''.

''Io ritengo che il programma di Rivoluzione civile sia la risposta migliore a chi chiede, per il Lazio, un progetto di sviluppo sostenibile e solidale - conclude Ruotolo - e un nuovo governo regionale che ispiri la propria azione alla legalita' e all'equita'. I nostri candidati costituiranno un punto di riferimento per chi crede in questa idea di crescita e in questi valori''. com/mpd

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.