Domenica 16 Gennaio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Elezioni politiche
  • IPPICA MANIFESTAZIONE MATTEO CORSINI LA BANDIERA DEL MIR BRUCIATA SULLA PUBBLICA PIAZZA ERA QUELLA DI GIUSEPPA GAGLIARDE...

IPPICA MANIFESTAZIONE MATTEO CORSINI LA BANDIERA DEL MIR BRUCIATA SULLA PUBBLICA PIAZZA ERA QUELLA DI GIUSEPPA GAGLIARDE

ROMA 5 FEBBRAIO 2013 CORSERA.IT

DIARIO DI UNA CAMPAGNA ELETTORALE MATTEO CORSINI MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO COLLEGIO DI ROMA.SCRIVI A REDAZIONE@CORSERA.IT OPPURE CHIAMAMI A 068086058

HO INCONTRATO GIUSEPPA GAGLIARDE, OGGI A PIAZZA PRATI DEGLI STROZZI A ROMA,CHE PIANGEVA.NON PIANGERE GIUSEPPA CI SIAMO QUA NOI.

GIUSEPPA GAGLIARDE EROINA DEL NOSTRO TEMPO,DI QUESTA INCREDIBILE RECESSIONE ECONOMICA.LEI E' L' ESEMPIO DA SEGUIRE,E' IL VALORE DELLA DIGNITA' UMANA,SOPRA OGNI COSA.IL VALORE DELL'UOMO CHE LA POLITICA DEVE RECUPERARE AD OGNI COSTO.LA SUA STORIA E' IL RACCONTO DELL'UOMO DELLA PORTA ACCANTO,DI QUELLE STORIE DI FRAGILITA' DI CUI SPESSO NEANCHE CI ACCORGIAMO,MA CHE SONO TRA NOI,CHE PERCUOTONO INASCOLTATE IL CATRAME DELL'ASFALTO.

C'E' UN'EROINA OGGI A ROMA E' GIUSEPPA GAGLIARDE,DI 71 ANNI,DOMESTICA PER TUTTA LA VITA,PENSIONATA CHE VIVE CON APPENA 595 EURO AL MESE.QUELLA BANDIERA CHE BRUCIA ERA ANCHE LA SUA.

ROMA VIA XX SETTEMBRE LA MANIFESTAZIONE DEGLI OPERATORI DELL'IPPICA DAVANTI AL MIPAAF MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI.QUELLA BANDIERA BRUCIATA,LA MIA BANDIERA,UNA TESTIMONIANZA DI SOLIDARIETA' SCAMBIATA PER UNA PROVOCAZIONE?

SONO VICINO AL MONDO DELL'IPPICA,SONO CRESCIUTO INSIEME A PIERO D'INZEO E NEL MONDO DEL TROTTO.QUANDO ERO PICCOLO MIO PADRE MI PORTAVA ALLE CAPANNELLE A VEDERE LE CORSE,SCRISSE INSIEME AL CAMPIONE DEL MONDO PIERO D'INZEO IL LIBRO OLTRE LA VITTORIA.HO SEMPRE AMATO I CAVALLI,IL LORO MONDO,LA NATURA.IN SEGNO DI SOLIDARIETA' PER GLI OPERATORI DELL'IPPICA CHE PROTESTAVANO DAVANTI AL MIPAAF,HO PORTATO LA BANDIERA DEL NOSTRO MOVIMENTO I MODERATI IN RIVOLUZIONE,UN SEGNO DI VICINANZA PER QUELLE FAMIGLIE CHE DA OLTRE 9 MESI NON PERCEPISCONO DENARO.IL MONDO DELL'IPPICA MUORE,I PREMI NON VENGONO PAGATI,EPPURE LA GENTE HA SCOMMESSO E LE CASSE DELLO STATO SI RIMPINGUANO.

LE FAMIGLIE DELL'IPPICA SONO I MIEI AMICI.SONO ARRIVATO PER PRIMO,COME SPESSO FACCIO,QUANDO INIZIO A MARCIARE PER LA CITTA' DI ROMA E NEL LAZIO.SONO SEMPRE SUL TERRITORIO TRA LA GENTE.QUALCUNO MI HA CIRCONDATO,STRAPPATO LA BANDIERA DALLA SPALLA E L'HA INFINE BRUCIATA.UN SEGNO DI RABBIA CONVULSA,TALMENTE VIOLENTA CHE NON CONOSCE RAGIONI,NON DISTINGUE PIU' L'INDIGINAZIONE DA CHI SI UNISCE ALLA PROTESTA.E' LA BANDIERA DELLA MIA MARCIA SU ROMA,DENTRO IL CUORE DEI CITTADINI,QUELLA RICONCILIAZIONE DELLA POLITICA ...

CON IL MONDO REALE,QUELLO DI TUTTI I GIORNI.ERO L'UNICO CANDIDATO ALLA REGIONE LAZIO PRESENTE TRA I MANIFESTANTI,CENTINAIA DI PERSONE INDIGNATE CHE HANNO LANCIATO ARANCE CONTRO IL MINISTERO.

LA BANDIERA BRUCIATA DI UN EDITORE CHE DA SEMPRE SI BATTE PER LA PRIVATIZZAZIONE DELLO SPORT IN ITALIA,CHE DA SEMPRE CERCA DI ROMPERE IL MONOPOLIO DEL GIGANTE MALATO CONI,MILIONI DI EURO CHE FINISCONO OGNI ANNO AD OLIARE LA MACCHINA BUROCRATICA,QUELLE SOVRASTRUTTURE DI CUI LO SPORT ITALIANO NON HA CETO BISOGNO.C'ERANO TANTI BRAVI IMPRENDITORI DAVANTI AL MIPAFF,L'IPPICA PUO' VOVERE DA SOLA,PUO' CAMMINARE CON LE SUE GAMBE.EPPURE IN ITALIA QUESTA GENTE E' SPINTA ALLA FAME.MI DOMANDO COME MAI E IL MIO IMPENGO E' RICOSTRUIRE,SPEZZARE I LACCIOLI DELLA POLITICA DAL MONDO DELLO SPORT.COMINCIANO DA QUA,COMINCIAMO DA LORO.MI DISPIACE PER LA MIA BANDIERA,E' IL SIMBOLO DELL'ITALIA CHE BRUCIA,CHE SI VUOLE DISTRUGGERE PER OSCURI MOTIVI.QUELLA BANDIERA E' IL PARADIGMA DELLE COSE CHE NON FUNZIONANO,PERCHE' SE VIENE BRUCIATA L'UNICA BANDIERA DI UN MOVIMENTO POLITICO AMICO,SIGNIFICA CHE LA RABBIA PREVALE ANCHE SULLA RAGIONE.

LA BANDIERA BRUCIATA NELA PUBBLICA PIAZA.MA LA MIA MARCIA NON SI FERMERA' QUI,NE' OGGI E NE' DOMANI.QUALCUNO IDENTIFICA QUELA BANDIERA CON I COLORI DEL MOVIMENTO POLITICO DI SIVLIO BERLUSCONI,EPPURE SIAMO CHIARI.ABBIAMO PRESO LE DISTANZE DA LUI,RAPPRESENTIAMO AL CONTRARIO IL FUTURO DEL LA POLITICA ITALIANA.AMIAMO IL CONFRONTO DELLE IDEE,ANCHE QUANDO GLI AVVERSARI IDEOLOGICAMENTE SI CONTRAPPONGONO A NOI,SENZA NEANCHE CONOSCERCI,LEGGERE QUELLO CHE SCRIVIAMO E CAPIRE COSA SIGNIFICA LA NOSTRA MARCIA NEL LAZIO E DENTRO IL CUORE DI ROMA.MA NON IMPORTA.DOVREMO METTERE ANCORA PIU' CORAGGIO NEL FARE LE COSE,NE DIMOSTRARE A TUTTI CHE SIAMO UN ESEMPIO DA SEGUIRE E NON UN NEMICO DA COMBATTERE.LA NOSTRA MARCIA PARLA PER NOI,LE STORIE CHE RACCONTIAMO TUTTI I GIORNI.I NOSTRI EROI,I PROTAGONISTI SONO I CITTADINI E LE LORO DRAMMATICHE STORIE VISSUTE'.OGGI HO INCONTRATO  GIUSEPPA GAGLIARDE DI 71 ANNI CHE PIANGEVA FRAGOROSAMENTE IN PIAZZA,DA SOLA,ABBANDONATA DA TUTTI."QUALCUNO MI HA TOLTO 40 EURO DALLA MIA PENSIONE DI 595 EURO.NON NE POSSO PIU',COME FACCIO A CAMPARE?" HO RACCOLTO QUELLE LACRIME NELLE MIE MANI,LE HO DATO CONFORTO,L'HO ACCOMPAGNATA A CASA,HO ASCOLTATO LA SUA STORIA PER LUNGO TEMPO.GIUSEPPA E' NATA NEL 1942 E' STATA UNA DOMESTICA TUTTA LA VITA.POSSIEDE UNA PICCOLA CASA CHE IL MARITO LE VUOLE TOGLIERE,STRAPPARLE DALLE MANI.LA IMPORTUNA,MA NESSUNO INTERVIENE.LA STAZIONE  DEI CARABINIERI DI VIA RUFINO STA CERCANDO DI INTERVENIRE,MA DEVE FARLO CON MAGGIORE FERMEZZA,TUTELARE LA VITA E LA TRANQUILLITA' DI QUESTA DONNA.

MA PER GIUSEPPA GAGLIARDE SIAMO QUA NOI,I MILITANTI DI ROMA RISORGE,OGGI APPARENTATI CON IL MIR I MODERATI IN RIVOLUZIONE DI GIANPIERO SAMORI'.SIAMO CON VOI,CON LA GENTE.LA BANDIERA CHE AVETE BRUCIATO E' LA BANDIERA DI GIUSEPPA GAGLIARDE,PENSIONATA,DOMESTICA,DI ANNI 71,UNA VITA CHE RESISTE CON APPENA 595 EURO AL MESE.CHI STA CON LEI? I CAVALLARI LANCIATORI DI ARANCE? I CONTESTATORI CHE BRUCIANO LA SUA BANDIERA?

NO,CARA GIUSEPPA,CI SIAMO NOI,CI SAREMO SEMPRE,E' DIO CHE CI DOMANDA COSA FARE, E' LA PASSIONE DELLA SOLIDARIETA' CON GLI ALTRI ESSERI UMANI, CHE OGNI GIORNO CARICA LE NOSTRE PILE,CI FA ALZARE DAL LETTO COME DEGLI AUTOMI,CHE CI FA SCENDERE IN STRADA,PRONTI A COMBATTERE,GIORNO PER GIORNO,STRADA DOPO STRADA,PIAZZA DOPO PIAZZA,QUARTIERE DOPO QUARTIERE CITTA' DOPO CITTA'.QUALCUNO CI DICE CHE E' UN'IMPRESA IMPOSSIBILE,EBBENE LASCIATECI MARCIARE,LASCIATECI ANDARE AVANTI.PRIMA O POI VERREMO A BUSSARE ANCHE ALLA VOSTRA PORTA,CI VEDRETE IN STRADA,COMINCERETE A SEGUIRE LA NOSTRA BANDIERA,DIVENTERA' PRESTO LA VOSTRA,PERCHE' E' QUELLA DI TUTTI,DI CHI CREDE NEL FUTURO,DI CHI CERCA LA RIVINCITA,CHI GUARDA AGLI ALTRI PER AMORE E NON SOLTANTO PER INTERESSE PERSONALE.

DOMANI MATTINA LA SVEGLIA E' ALLE 06.00,RIPENDEREMO LA MARCIA,TORNEREMO TRA DI VOI.NON BRUCIATE PIU' LA NOSTRA BANDIERA E' QUELLA DI TUTTI.

MATTEO CORSINI DI ROMA RISORGE APPARENTATI OGGI CON MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE PER LE ELEZIONI REGIONALI 2013 CANDIDATO AL COLLEGIO DI ROMA. 068086058


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.