Domenica 16 Gennaio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Elezioni politiche
  • ELEZIONI POLITICHE 2013 BORGATE ROMANE OSCAR GIANNINO UN DAMERINO CON LA PUZZA SOTTO IL NASO...

ELEZIONI POLITICHE 2013 BORGATE ROMANE OSCAR GIANNINO UN DAMERINO CON LA PUZZA SOTTO IL NASO

ROMA 10 FEBBRAIO 2013 CORSERA.IT

LAZIO ELEZIONI REGIONALI MATTEO CORSINI MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE CANDIDATO REGIONE LAZIO COLLEGIO DI ROMA E PROVINCIA.

UNA MATTINA DI CAMPAGNA ELETTORALE A CASAL BERTONE TRA CITTADINI INCAZZATI NERI E DUE BANDIERINE DEL PD.QUI ANCORA IL PARTITO COMUNISTA PONTIFICA DAI MICROFONI,MENTRE ZINGARETTI SPENDE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI EURO PER LA SUA CAMPAGNA ELETTORALE.

OSCAR GIANNINO LA STAR DEL WEB NON TROVA PROSELITI NELLE BORGATE ROMANE.QUI SERVE L'IMPEGNO E I CORAGGIO,QUI SERVE METTERCI LA FACCIA DI PERSONA.LE PAROLE STANNO A ZERO.LE CHIACCHIERE SONO CHIACCHIERE.

BORGATE ROMANE CASAL BERTONE,QUI REGNA SOVRANA LA RABBIA DEI CITTADINI,INDISCUSSO IL SENTIMENTO DI RIVOLUZIONE,LA GENTE E' DIPSERATA,SENZA LAVORO,SENZA FUTURO.QUI SI FERMA LA COSA DI OSCAR GIANNINO,CONSIDERATO UN "DAMERINO DI CORTE CON LA PUZZA SOTTO IL NASO" . NON FUNZIONA GIANNINO NELLE PERIFERIE ROMANE,MOLTI NON LO CONOSCONO,QUEI POCHI CHE LO HANNO SENTITO PARLARE NON SI FIDANO DEL GIORNALISTA DEL POTERE,DEI GIORNALI DI SISTEMA." MA CHI E' STO GIANNINO? "

CASAL BERTONE QUI COMINCIA IL CONFINE DEI QUARTIERI ROMANI IN RIVOLUZIONE,QUI IL POPOLO ROMANO E' FUORI DI SE'.SI CERCANO I LADRI CON I FORCONI,IL DESIDERIO E' DI CACCIARLI DALLA CITTA'."SONO SENZA VERGOGNA,HANNO RUBATO SENZA LASCIARE NIENTE,HANNO DISTRUTTO IL PAESE."

SIAMO NELLO STOMACO DEL POPOLO ROMANO,SIAMO PROPRIO DOVE NESSUNO HA IL CORAGGIO DI INTERVENIRE,DOVE I RAPPRESENTANTI POLITICI ARRIVANO SOLTANTO CON I CARTELLONI DI PLASTICA.CI SONO POCHE BANDIERE DEL PD,UN GRUPPETTO DI DIECI QUINDICI PERSONE RADUNATE SOTTO IL PALCO,IMPIETRITI ALLA VISTA DEI MILITANTI DI ROMA RISORGE E DEL MIR MODERATI IN RIVOLUZIONE.SI LIMITANO A QUALCHE DEBOLE PAROLA PRONUNCIATA DAI MICROFONI.NON SI AVVICINANO ALLA GENTE.IL VOLTO DI PLASTICA DI NICOLA ZINGARETTI CAMPEGGIA DAVANTI ALLA CHIESA,QUASI FOSSE UN RICERCATO O FORSE UN SANTINO.TI GUARDA DALL'ALTO E' PROPRIO BRUTTO,ANZI BRUTTISSIMO,MI CONFIDA LAURETTA,UNA PENSIONATA DI CASAL BERTONE.MI TIENE SOTTO BRACCIO E MI PARLA DI TUTTO E DELLA SUA STORIA."QUI DOBBIAMO FARE LA RIVOLUZIONE,CACCIALI TUTTI MATTEO."

Inserisci il testo della notizia

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.