HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • ROMA ELEZIONI SINDACO TG3 CARA BIANCA BERLINGUER MATTEO CORSINI ROMA RISORGE NOI I FIGLI DI UN DIO MINORE...

ROMA ELEZIONI SINDACO TG3 CARA BIANCA BERLINGUER MATTEO CORSINI ROMA RISORGE NOI I FIGLI DI UN DIO MINORE

Roma 22 Maggio 2013 Corsera.it

Roma elezioni comunali 2013.Matteo Corsini candidato sindaco Roma Risorge.

 

Cara Bianca Berlinguer,

 

la RAI ha dovuto obbligatoriamente e per normativa vigente ospitare le tribune politiche con i 19 candidati alla poltrona di Sindaco di Roma. La tribuna politica e’ andata in onda questa mattina,in un orario difficile e di pochissima audience. Nel corso dei tuoi telegiornali,al contrario,ho potuto verificare con mano, che la lista Roma Risorge non e’ stata neanche menzionata,ad eccezione del mio nome Matteo Corsini,comparso mischiato unitamente ad altri quattro candidati,spogliati della loro lista elettorale.La lista politica e' l'identita' del candidato Sindaco,non un optional.La tua,quella del TG3, non e' soltanto censura,e' peggio,e' ghettizzazione,quella funesta che i nazisti ebbero a realizzare contro gli ebrei,quella delle confraternite massoniche che escludono chiunque non faccia parte di loro stesse,quella delle elite della finanza o della societa' opulenta,che schivano i borgatari,i negri,i diversi,i figli di un Dio minore.Noi non siamo un virus velenoso,ma un antidoto alla partitocrazia,noi siamo quei cittadini che si sono stufati,che vogliono riprendersi in mano l'amministrazione della citta'.

Non comprendo bene quale sia il motivo di questo disservizio,la disinformazione,anzi la negazione di esistenza del nostro movimento politico Roma Risorge.Ti ricordo che la lista Roma Risorge e’ stata rilevata dai sondaggi in 7° posizione(quindi accreditata di un risultato variabile tra 1% e il 3%) tra i 19 partecipanti e dunque,se la logica di ammissione ai vostri programmi,e’ il criterio della misura del consenso elettorale riscontrato dalle societa’ di sondaggio,Roma Risorge dovrebbe essere inserita nei vostri telegiornali,secondo questo criterio di scelta e nella precisa graduatoria.Non mi attendo,che voi,da buoni giornalisti,abbiate avuto la benche’ minima idea di confrontare i programmi e le idee contenute,perche’ le vere notizie,l’interesse dei cittadini dovrebbero andare in questa direzione.Voi avreste il compito di sviscerare i programmi e confrontarli,così come avevo anticipato a Fabrizio Maffei.Ma forse non ne siete capaci,anzi ne siete terrorizzati,perche' la sola cosa che il PD e' riuscito a fare per Roma e' candidare un Genovese,Ignazio Marino,un druido alla Harry Potter (ha detto che vuole realizzare il parco archeologico piu' grande del mondo!) che sale su un autobus all'inglese,pronunciando un improbabile DAJE!

Non soltanto dunque,mi censurate,io figlio di un giornalista professionista,che per 50 anni ha onorato la sua professione,ma non vi degnate neanche di verificare,se questo figlio ,abbia delle idee nella testa,valide per affrontare i problemi della citta' di Roma,che da cinquanta anni vive,dove e' nato,il 3 Maggio del 1963 e

 

dove tante cose buone ha realizzato.Non voglio citare qui le 700 inchieste giornalistiche che nel corso degli anni hanno scardinato il potere,quello vero,mettendo alla berlina potenti di ogni genere e sorta.La vera sinistra dovrebbe contraddistinguersi per la sua capacita' di garantire giustizia e dunque informazione equa per tutti.I cittadini ci guardano e vi guardano e se pensi che la nostra inchiesta sul Monte dei Paschi,cominciata ben prima delle urla di Beppe Grillo e di tanti altri giornali,sia stata per voi devastante,ebbene,io credo che da questi mostri la sinistra deve difendersi,ma non voi(giornalisti privilegiati con in tasca contratti d'oro),ma quei simpatizzanti della sinistra,i militanti,quei tanti giovani,anziani,madri di famiglia,che forse oggi riconoscono in me,un nuovo leader politico e non certamente l'emerito Professor Ignazio Marino di Genova,simpaticissimo,ma sinceramente troppo mite,troppo adolescente ancora,innamorato di se stesso,per poter essere la vera svolta per questa citta'.Tra le altre cose non mi pare ci fosse neanche alla manifestazione della FIOM,io si.Ad esempio.Per combattere la criminalita',come oggi ho detto in diretta a Ignazio Marino,serve compattezza tra le forze politiche,unita',altrimenti rischiamo di fare il gioco dei criminali,che vogliono dividerci e sopratutto,sperare che un fantasioso creatore di sogni,si cimenti contro di loro.Non ne fuggirebbero,al contrario,continuerebbero a devastare il nostro territorio.Con Matteo Corsini,dovranno affrontare un romano vero e combattivo,coriaceo,che da sempre,si sveglia all'alba e con la sua automobile controlla la strada sotto casa,quella dei vicini,degli amici,delle persone a lui care,tutti i cittadini di Roma.La delinquenza cara Bianca Berlinguer,si combatte con la forza della verita',perche' anche qui torna a riflettersi il valore del coraggio,quello che ha avuto la mia famiglia,da sempre,che pur di contrastare le lobby di potere,ha messo in campo tutta se stessa,il proprio patrimonio,riservandosi soltanto la felicita' della verita',non altro.Non mi interessa altro che il bene di Roma,i romani questo lo sanno,mi conoscono da cinquanta anni.Io sono loro loro sono me.Qui vivono i miei figli,i miei genitori,i miei fratelli,i miei parenti,gli amici,i miei professori,i maestri,tutti,tanti,che insieme sanno cosa significa ROMA.

Matteo Corsini

candidato sindaco di Roma Risorge


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.