Venerdi' 14 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Economia
  • CORSERA REAL ESTATE ECONOMIA MATTEO CORSINI ITALIA E' GIA' FUORI DALL'EURO IMMOBILIARE PREZZI IN LIRE SIAMO AL 1999...

CORSERA REAL ESTATE ECONOMIA MATTEO CORSINI ITALIA E' GIA' FUORI DALL'EURO IMMOBILIARE PREZZI IN LIRE SIAMO AL 1999

Roma Lunedi’ 8 Luglio 2013 Corsera.it di Geltrude Roinstain

 

Italia recessione economica real estate siamo al 1999.Prezzi in lire per capire il valore di un immobile.

 

Italia la recessione economica sta spazzando via le aziende del nostro paese,come canne al vento di una tempesta."L’Italia e’ gia’ fuori dall’euro"-secondo Matteo Corsini presidente della societa’ Abramovich real estate - "il mercato immobiliare in Italia ha gia’ scontato l’uscita del nostro paese dall’euro:”Per capire il valore immobiliare di una proprieta’ in Italia,dobbiamo valutarla in lire,in pochi mesi,abbiamo perso quasi l'intera ricchezza accumulata con la fortissima speculazione verificatasi dagli inizi del secolo.Una mareggiata che ha spazzato via con un batter di ciglia,gli ultimi 14 anni di mercato.Siamo al 1999.

Con questa lente di ingrandimento, anche gli stranieri effettuano le stesse considerazioni.Il motivo e’ semplice,i mercati sono degli anticipatori degli avvenimenti economici e la tanto vituperata paura del crollo della moneta,ovvero la svalutazione,che potrebbe verificarsi all’indomani dell’uscita dall’euro e’ sostanzialmente gia’ avvenuta,perche’ i valori immobiliari in Italia sono caduti di ben oltre il 40% da quelli realizzati  nel 2008.Pensiamo che su queste proprieta' immobiliari si basa gran parte della ricchezza degli italiani.In questi ultime settimane ho visto imprenditori fallire,essere costretti a soccombere alla falcidia della recessione,malgrado patrimoni ...

immobiliari ingenti,che oggi non trovano collocazione e dunque non sono monetizzabili.La leva finanziaria utilizzata,per acquistare le proprieta' immobiliari,alle volte risulta ormai maggiore del reale valore di mercato..Dunque l’Italia e’ fuori dall’euro,e ha gia’scontato l’effetto svalutativo,con la differenza che se il nostro governo compisse il passo fatale,

molti imprenditori potrebbero salvarsi,in virtu’ degli effetti benefici che si scateneranno sulle proprieta’ immobiliari,tornando  a crescere sotto l'effetto speculativo degli investitori  che sceglierennero il mattone com bene rifugio per eccellenza.

Il pericolo che dunque corriamo in Italia e’ doppio,da una parte la traumatica devastazione del

potere di acquisto della moneta si e’ gia’ verificato,dall'altra,gli effetti del rigore fiscale,della stretta monetaria,

l'impossibilita' di poter stampare moneta con una nostra banca centrale,stanno portando il paese al collasso,

ma sopratutto hanno messo in ginocchio una colonna portante dell'economia italiana,quella immobiliare.Non siamo formalmente usciti dall'euro con tutti i benefici di poter tornare ad avere una nostra banca centrale,ma abbiamo comunque visto depauperare il nostro patrimonio immobiliare,dunque come fosse venuto meno il potere di acquisto della nostra moneta.

La mediocrita' dei nostri governanti e dell'ultimo esecutivo,ci induce ad una sola riflessione,che dobbiamo

assolutamente tornare alle urne elettorali e sbarazzarci anche di questo ultima follia del compromesso politico

italiano,costi quel che costi .

Abramovich real estate Italia,oltre dell'immobiliare classica, ha aperto un department che si occupa anche del mercato del lusso altissima gioielleria italiana,chinque possegga particolari preziosi e opere d'arte di antichi orefici potra' contattare Abramovich real estate Italia Luxury department per valutazioni e stime.

Abramovich real estate 068086058

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.