Venerdi' 09 Dicembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • PAURA A NEW YORK AEROPORTO JFK ALLARME BOMBA EVACUATI 200 PASSEGGERI...

PAURA A NEW YORK AEROPORTO JFK ALLARME BOMBA EVACUATI 200 PASSEGGERI

Ore di tensione all'aeroporto internazionale Jfk di New York, dopo che alle autorità aeroportuali è arrivata una telefonata che segnalava una bomba su un aereo della American Airlines in arrivo da Barcellona con a bordo duecento passeggeri e nove membri di equipaggio: poco dopo l'atterraggio, il velivolo è stato portato in una remota zona dello scalo, evacuato da tutte le persone che trasportava e sottoposto a un'accurata perquisizione da parte di vigili del fuoco, polizia e unità cinofile. Alla fine, è arrivato il cessato allarme. A bordo dell'aereo, un Boeing 767, non è stato trovato alcun ordigno esplosivo, ma nel frattempo, i passeggeri hanno passato momenti difficili. "Ci hanno detto di prendere i nostri bagagli e ci hanno fatto scendere", ha affermato uno di loro, Jacob Rosenberg, citato dal Daily News. I passeggeri sono stati fatti scendere direttamente sulla pista, dove hanno dovuto aspettare circa mezz'ora al freddo prima di essere accompagnati con i bus-navetta al terminal dell' aeroporto. Con i loro telefonini, in molti hanno cominciato a condividere l'esperienza sui social media, diffondendo foto e commenti non troppo spaventati via Twitter o Facebook. Allo stesso tempo, attorno all'aereo sono arrivati oltre una dozzina di mezzi dei servizi di sicurezza e soccorso. Ore di tensione all'aeroporto internazionale Jfk di New York, dopo che alle autorità aeroportuali è arrivata una telefonata che segnalava una bomba su un aereo della American Airlines in arrivo da Barcellona con a bordo duecento passeggeri e nove membri di equipaggio: poco dopo l'atterraggio, il velivolo è stato portato in una remota zona dello scalo, evacuato da tutte le persone che trasportava e sottoposto a un'accurata perquisizione da parte di vigili del fuoco, polizia e unità cinofile. Alla fine, è arrivato il cessato allarme. A bordo dell'aereo, un Boeing 767, non è stato trovato alcun ordigno esplosivo, ma nel frattempo, i passeggeri hanno passato momenti difficili. "Ci hanno detto di prendere i nostri bagagli e ci hanno fatto scendere", ha affermato uno di loro, Jacob Rosenberg, citato dal Daily News. I passeggeri sono stati fatti scendere direttamente sulla pista, dove hanno dovuto aspettare circa mezz'ora al freddo prima di essere accompagnati con i bus-navetta al terminal dell' aeroporto. Con i loro telefonini, in molti hanno cominciato a condividere l'esperienza sui social media, diffondendo foto e commenti non troppo spaventati via Twitter o Facebook. Allo stesso tempo, attorno all'aereo sono arrivati oltre una dozzina di mezzi dei servizi di sicurezza e soccorso. "American Airlines - ha poi affermato una portavoce della compagnia - si scusa per ogni inconveniente che la vicenda possa aver causato, tuttavia, la sicurezza dei nostri passeggeri e membri di equipaggio è la nostra priorità". Secondo quanto ha affermato il portavoce Pentangelo, la vicenda però non è ancora del tutto conclusa, poiché l'Fbi e le autorità aeroportuali hanno avviato un'indagine per scoprire la fonte della minaccia. - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/aereo-allarme-bomba-new-york-barcellona-f519b328-ebb5-402e-bd7a-9b8d5c6a70ed.html#sthash.bSs2uq9V.dpuf

Falso allarme bomba su un volo New York-Madrid di euronews-it

Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.