Mercoledi' 29 Maggio 2024
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Politica
  • REPUBBLICA DI SALO': DARIO FRANCESCHINI E LA FEBBRE SUINA DELL'OPPOSIZIONE PERDENTE....

REPUBBLICA DI SALO': DARIO FRANCESCHINI E LA FEBBRE SUINA DELL'OPPOSIZIONE PERDENTE.

Udine 27.4.209(Corsera.it) di Matteo Corsini

Cari Lettori ci stiamo avviando alla fine del Mese di Aprile,ci ha tenuto compagnia con caldo e pioggia,profumava dei fiori,ha riempito la nostra vita di sciami sismici,ha lavato con una mano l'egoismo della gente,ci ha fatto ricordare la parola solidarietà.

Dario Franceschini continua nel suo lungo viaggio del treno d'Europa e incalza Silvio Berlusconi,dopo il 25 Aprile adesso tocca alla Repubblica di Salò,che una proposta di legge del PDl tentava di equipararne il contenuto politico a quello dei partigiani.Il Premier non soltanto si è dovuto smentire,ma ha pubblicamente dichiarato che bloccherà tale scellerata iniziativa.

Dario Franceschini dimentica che nelle terre d'Abruzzo la Repubblica di Salò sopravvive in tutti i suoi orrori,come sopravvive a Napoli e nel suo hinterland,come sopravvive nella sanità pubblica(avete visto ieri Report del TG3),come la sua cultura di commistione tra politica e corruzione è nelle mani di tutti.

In Italia si deve partecipare alla vita politica per chiudere affari colossali vedi Alitalia ed essere iscritti ai partiti per immaginare di entrare alla Rai,oppure all'Enel o all'Eni.Cariche pubbliche cariche politiche.Il sistema è corroso da questa orrenda spartizione economica e il PD è in prima fila in questa corsa all'accaparramento.Di cosa parla dunque .......


....Dario Franceschini, che noi tutti manteniamo nella sua allegra corsa all'Europa?

Assistiamo sbigottiti a questa Italia dell'impotenza e dell'assistenzialismo cannibale che ingoia qualsiasi risorsa,fino a quando scoppia il terremoto e si capisce bene che sotto le macerie i morti sono assassinati e non casuali.Si apre l'orrendo viso della corruzione politica,la commistione tra le anime politiche di questo paese e l'imprenditoria delinquenziale,che poi diventa il primo tassello del verminaio mafioso e camorristico.

La Camorra siste come la Mafia perchè esiste la profonda corruzione del sistema politico italiano,perchè il sistema non è meritocratico ma cialtronesco,nel senso che le nomine sono politiche ,guardate la Rai. Dario Franceschini? cosa vaneggia e dove vuole andare? Che si tenesse il suo carro buoi di cialtroni e stesse zitto per amor di patria,che rispetti i caduti della Resistenza lui e non gli altri,che porti rispetto e dolore per quel sangue di uomini che credevano in un'Italia libera e non certo come la immagina Franceschini ,quella  dove si lavora con la tessera del partito di appartenenza.

Dario Franceschini l'Uomo Ridicolo .Opposizione dunque ideologica,che arranca sui contenuti culturali ,ma che non può affondare la lama ,il bisturi negli scandali e nella corruzione italiana,perchè PD è come PDl o UDC.Sono tutti dentro,quando i loro esponenti regionali ,comunali o provinciali combinano guai,sono insieme ,mano nella mano,senza distinzione.Sono i maiali di Orwell ,ricordate che non era possibile distinguerli? Adesso la febbre suina fa paura nel mondo,noi la conosciamo bene ,anche come prolifera ovunque,dentro di noi,e' il virus che uccide il nostro paese.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.