Lunedi' 28 Novembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • CAPODANNO 2015 EUROPA DOVE COLPIRA' IL TERRORISMO IL ROMPICAPO EFFERATO CHE TIENE SOTTOSCACCO IL MONDO INTERO...

CAPODANNO 2015 EUROPA DOVE COLPIRA' IL TERRORISMO IL ROMPICAPO EFFERATO CHE TIENE SOTTOSCACCO IL MONDO INTERO

Cercare di capire dove e quando colpira' il terrorismo non e' facile per nessuno,sebbene ormai le attivita'  investigative soino in grado di prevenire molti di questi piani diabolici.Ma quello che abbiamo difronte e' il puzzle piu' intricato del momento una serie di punti rosso nella carta geografica europea dove in primo piano vi sono le capitali dei paesi,sebbene non possono essere sottovalutati obiettivi secondari piazze minori proprio perche' meno affollate di polizia e controllori.Il terrorismo potrebbe spingere i suoi piani di azioni nelle zone periferiche delle grandi metropoli o addirittura scegliere di colpire citta' secondarie per il momento fuori dal vortice mediatico.I terroristi colpiranno in provincia lontano dagli sguardi indiscereti di militari polizia macchine da ripresa.Obiettivi secondari ma efficaci perche' il dramma del terrorismo non ha bisogno di palcoscenici leggendari per farsi conoscere.basterebbe far crollare la Torre di Pisa o incendiare la stazione di Grosseto per avere lo stesso drammatico effetto .Per le polizia europee i reparti investigativi non c'e' dubbio che i piani stgrategici del terrore utilizzeranno cellule poco esperte che potranno colpire obiettivi secondari con lo stesso clamore devastante per l'opinione pubblica mondiale.In pericolo le reti ferroviarie quelle della metropolitana ma sopratutto i traghetti che navigano in mezzo al mare e dunque per ore rimangono fuori controllo e possono diventare obiettivi facilissimi se l'incuria dei controlli dovesse fare acqua.Il terrorismo colpira' ancora e piu' forte di prima perche' la loro guerra non e' quella di sconfiggere un nemico determinato ma creare le condizioni perche' la societa' civile conviva con la paura la psicosi di quello che ormai e' a tutti gli effetti un dramma collettivo.Il terrorismo la paura degli attentati pervade ognuno di noi alle volte ci fa vivere male e se ci pensiamo troppo spesso cominciamo ad assumere comportamenti inusitati.

Non siamo piu' persone cittadinic he si muovono in una citta',ma soldati che percorrono velocemente il palcoscenico di una guerra sempre in agguato terribile perche' non ha orari metodologia di impiego.Esplode proprio vicino a noi magari mentre beviamo una birra tranquillamente seduti ad un bar.

Il terrore e' il piu' grande rompicapo della polizia europea perche' tutti noi sappiamo che colpira' e dobbiamo essere bravi a sventare ogni ipotesi anche se nel calcolo delle probabilita' alla fine torneremo a leggere i giornali con le fotografie dei corpi insanguinati delle vittime del terrorismo di radice islamica.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.