HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Immobiliare Roma
  • THE BLACK SWAN CROLLO DELLE BORSE MONDIALI MATTEO CORSINI TORNA LA FEBBRE DEL MATTONE ITALIA DA RECORD ...

THE BLACK SWAN CROLLO DELLE BORSE MONDIALI MATTEO CORSINI TORNA LA FEBBRE DEL MATTONE ITALIA DA RECORD

I mercati finanziari mondiali si stanno sfarinando sotto la spinta di molteplici fattori negativi, tra cui il crollo del prezzo del petriolio,la caduta della borsa cinese, panico per la eventuale conseguente recessione,l'escalation del terrorismo che colpisce il cuore dell'islam .Siamo immersi dalle notizie negative, shock asimmetrici,contro cui i mercati reagiscono in un solo modo :si piegano come fuscelli al vento.

Adesso si cerca l'investimento sicuro meno speculativo oro mattone liquidita'.Per il mercato immobiliare italiano tutto questo sara' un toccasana,perche' dietro gli impeti recessivi il crollo dei mercati finanziari si nasconde il pericolo di sempre la perdita di ogni risparmio.E' l'economia reale che oggi domina la realta' del quotidiano e il solo modo per difendersi e' tornare ad investire su unita' immobiliari produttive o da cui possano scaturire rendite finanziarie.Si torna indietro e nei paesi con minore rischio terroristico forse si getteranno i privati e i grandi investitori.Ha ragione Matteo Renzi quando dice che l'Italia e' un paese che puo' farcela ad emergere e se lo fara' andra' piu' forte degli altri.Questi fattori negativi stanno inevitabilmente inquinando la sensibilita' degli investitori e qualche riflesso negativo forse lo avremo nel breve periodo anche sul real estate,ma poi dopo sara' la gara al rialzo un'altra grande corsa all'oro del mattone.Non c'e' dubbio che i prezzi saliranno vertiginosamente nei prossimi mesi .Viviamo nel paese piu' bello del mondo quella del mattone non e' una scommessa difficile.

Matteo Corsini Corsini real estate corsinicase@gmail.com 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.