Martedi' 16 Agosto 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Immobiliare Roma
  • ROMA ATTICO PARIOLI ENGEL & VOLKERS VENDITA COR BIDONE DER PUPONE, A TRE MALCAPITATI EREDI. ACQUIRENTE ROBERTO BLASI SUOCERO...

ROMA ATTICO PARIOLI ENGEL & VOLKERS VENDITA COR BIDONE DER PUPONE, A TRE MALCAPITATI EREDI. ACQUIRENTE ROBERTO BLASI SUOCERO DI FRANCESCO TOTTI

(Esclusiva Corsera.it) Roma Mercato immobiliare la vendita con bidone della Engel & Volkers.Il 5 Febbraio del 2016 la blasonata societa' che tratta immobili di prestigio faceva sottoscrivere ad un suo cliente tal Roberto Blasi (il suocero di Francesco Totti) un'offerta di acquisto per un attico di circa 350 mq in Via Archimede in Roma per un sottostimato importo di circa 1.5 milioni di euro.La proposta veniva recepita dall'agenzia immobiliare ai tre comproprietari,senza l'assegno, che solitamente si allega anche come forma di garanzia e di serieta'.In effetti l'importo del primo acconto 

di euro 50 mila, viene in realta' indicato al punto 3) lettera A della proposta,ma la frase "sono versati alla firma delle presente proposta a mani dell'agente immobiliare che rilascia ricevuta a titolo di deposito di assegno ...." viene depennata.Incredibile ma vero.Una proposta bidone e tra le altre cose senza assegno,che dopo alcune ore viene fatta controfirmare dagli eredi comproprietari dell'attico dei Parioli.I funzionari Barbara Maravalli e MarcoRognini, concludono l'affare senza che il loro cliente tiri fuori il becco di un quattrino.Ma c'e' di piu'.

Quando il giorno successivo i tre eredi ,dopo aver interrogato i propri legali,chiamano la signora Maravalli e Marco Rognini della Engel & Volkers per sollecitare il ritiro dell'assegno,si sentono rispondere che l'assegno non e' mai stato depositato

Gli avvocati degli eredi predispongono immediatamente la reazione inoltrando all'agenzia lettere di spiegazioni,ma in evidenza non ce ne sono.La vendita con bidone e' stata perpetuata a danno degli eredi creduloni.

Ma c'e' di piu'.Quelli dela Engel & Volkers concordano con i tre eredi lo slittamento al 13/3/2016 per il ritiro dell'assegno.L'accordo viene firmato su un pezzo di carta a quadretti con dicitura Studio Internazionale ,con il quale la Engel & Volkers nelle persone della Barbara Maravalli e del signor Nicola Rognini indicano come soggetti dell'accordo la famiglia "Blasi/ Totti " .In realta' il notissimo giocatore Francesco Totti non ha mai visitato l'immobile ed e' completamente estraneo alla vicenda.

Sono trascorsi alcuni mesi e come faciel intuire i malcapitati eredi comproprietari dell'attico di Via Archimede non hanno mai visto il becco di un quattrino.La casa ormai disadorna e' rimasta invenduta,ma la vendita con bidone perfezionata con arte e maestria dai prestigiatori dell'immobiliare Engel & Volkers.Tedeschi venuti da lontano per rifilare bidoni ai loro malcapitati clienti.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.