M5S Annalisa Taverna insulti e minacce al sindaco Virginia Raggi :"Hai rotto il cazzo d'appendemo per le orecchie "

CorSera.it

Il Movimento 5 Stelle è un fenomeno politico e sociale che ha impattato una gran parte della popolazione emarginata e autoemarginata,come nel caso della Annalisa Taverna,sorella della senatrice Paola Taverna,che una volta faceva parte del direttorio.Non ci interessa chi sia Annalisa,sorella di una senatrice,ma mette in luce l'identità degli esponenti del Movimento 5 Stelle : comunisti borgatari ,pericolosi non soltanto per loro stessi a causa dell'ignoranza che ne domina il ragionamento,ma pericolosi per chi studia,chi lavora,chi si applica con rigore alla vita.

 

Responsabilità affrontate da sola “come una ritardata mentale“. “Scelte del cazzo“, contornata dal “non plus ultra della merda”, “hai rotto er cazzo”, “Smettila de fa’ la bambina deficiente”, “Non rompere i coglioni altrimenti t’appendemo pe le orecchie ai fili dei panni sul balcone”. La destinataria è la sindaca di Roma Virginia Raggi. La mittente è Annalisa Taverna, attivista delMovimento Cinque Stelle a Roma e sorella della più notaPaola, senatrice e ex componente del mini-direttorio M5s per la Capitale (organismo che poi si è sciolto). Le parole sono datate 23 dicembre, la Taverna meno celebre le ha scritte in risposta a un commento di un’altra sostenitrice Cinquestelle che invitava a una manifestazione in sostegno alla prima cittadina. Fino a oggi nessuno le ha notate finché non sono state pubblicate in un tweet diAlessandro Onorato, consigliere comunale eletto in Campidoglio con la Lista Marchini.
Commenta questo articolo

Tutti i commenti