Lunedi' 28 Novembre 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • LA MATA HARI ROXANA SABERI REPORTER AMERICANA DI ORIGINI IRANIANE TORNA LIBERA.ARRESTATA DA TEHERAN PER SPIONAGGIO....

LA MATA HARI ROXANA SABERI REPORTER AMERICANA DI ORIGINI IRANIANE TORNA LIBERA.ARRESTATA DA TEHERAN PER SPIONAGGIO.

Vienna 15 Maggio 2009 (Corsera.it)

La Mata Hari Roxana Saberi giornalista americana di origini iraniane è finalmente tornata libera,dopo l'arresto deciso dalle autorità di Teheran.Bellissima come Mata Hari un mix esplosivo di mistero e seduzione ,facile  immaginarla spia,infiltrata nei meandri dell'intrigo internazionale,capace di sedurre funzionari e uomini di partito,arrivare a ghermire i segreti di un regime come quello iraniano,che custodisce gelosamente la verità sui progetti di militarismo nucleare.Teheran l'ha arrestata per il sospetto,perchè la giornalista iraniana costituisce un elemento di rottura con il massimalismo religioso  

La giornalista statunitense di origini iraniane Roxana Saberi, scarcerata lunedì a Teheran, è arrivata questa mattina a Vienna, dopo avere lasciato la capitale iraniana nella notte a bordo di un aereo. Poco prima del decollo da Teheran, Payam Mohepi, un amico della famiglia Saberi, aveva riferito che la giovane e i suoi genitori si apprestavano a salire, insieme a lui, su un aereo il cui decollo era previsto alle 4.40 locali (le 2.10 in Italia) dall’aeroporto di Teheran.


Al suo arrivo a Vienna la giornalista iraniano-americana ha spiegato di volere trascorrere alcuni giorni nella capitale austriaca, a casa di amici. «Ho bisogno di un pò di tempo per ripensare a quanto mi è successo», ha detto. Saberi ha quindi ringraziato tutti coloro che le hanno manifestato sostegno, dopo le accuse e l’arresto a Teheran per presunta attività di spionaggio in favore degli Stati Uniti.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.