CORSERA CORONAVIRUS BRIATORE : "ITALIA SENZA MASCHERINE", ACCUSA IN DIRETTA ALLA SOTTOSEGRETARIA SANDRA ZAMPA

ROMA 24 MARZO 2020 CORSERA.IT (redazione mobile 335291766) 

CorSera.itr Copyrigth 2020 

Si potrebbe dire che l'Aria che Tira non è delle migliori. Flavio Briatore : "L' Italia è senza mascherine , dove sono le mascherine ...."  Così Flavio Briatore al sottosegretario di Stato alla Salute, in diretta nel corso della trasmissione l'Aria che Tira , condotto dalla Myrta Merlino. " Quando arriva una catastrofe ci si prepara per tempo, così come a Venezia quando arriva l'acqua alta si prendono delle precauzioni..." Flavio Briatore uno dei più grandi imprenditori italiani ha giustamente messo il dito nella piaga della gestione della emergenza del Covid-19. Ancora oggi, come noi del Corsera.itr denunciamo da tempo, non ci sono in Italia sufficienti DPI dispositivi di protezione personale, che andrebbero resi obbligatori per chiunque ancora oggi gira per le città. I Dispositivi di Protezione individuali, se ben posizionati sul viso, diminuiscono le possibilità di contagio.

Ma anche qui la condutttrice la Myrta Merlino ha dato prova di cosa sia la cattiva informazione : "Non e' il tempo di fare polemiche, noi italiani dobbiamo essere uniti. " Noi del CorSera.it rispondiamo, proprio perchè siamo italiani e siamo uniti, che tutti insieme dobbiamo dire a gran voce che non si può uscire di casa privi dei dispositivi di protezione individuale e men che mai frequnetare o andare a fare la spesa nei supermercati o nei negozi di generi alimentari, che si stanno trasformando nei nuovi vettori della trasmissione del coronavirus Covid-19. Se questo non è ancora chiaro al ministreo della Salute Roberto Speranza, alla sottosegretaria Sandra Zampa o alla conduttrice Myrta Merlino, sicuramente ne siamo coscienti noi del CorSera.it che da settimane battiamo duro sul problema delle mascherine e dei guanti. Flavio Briatore dimostra ancora una volta di essere una persona intelligente , logica, forse in Italia c'e' bisogno di tanta gente come lui. 

Adiamo avanti e non festeggiamo sui balconi, l'Italia è in lutto, da molte parti si soffre, nessuna ha voglia di ballare sui balconi.

 

CorSera.it Copyright 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti