CORSERA CORONAVIRUS MATTEO CORSINI, VENDERE CASE NECESSARIO TAMPONE,SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI. SCONGIURARE EFFETTO DI RITORNO PANDEMIA COVID-19

LONDON 31 MARZO 2020 CORSERA.IT by redazione Milano ( mobile 335291766 contact video pictures) 

CorSera.it Copyright 2020

Intervista esclusiva con dr.Matteo Corsini Presidente di Corsini Real Estate Italia e Cobra Environment ltd Londra. 

Redattore: " Cosa pensa dell'attuale situazionie e del futuro del mercato immobiliare in Italia e nel mondo? "

Corsini: " Non c'e' alcun dubbio che il mattone respira insieme all'andamento dell'economia reale. Quando le tensioni sui mercati finanziari si acuiscono, il settore registra delle impennate sui valori, migliora fisiologicamente, reagisce alle perdite finanziarie e diventa "bene rifugio" . 

Redattore: Come sarà la ripresa delle comporavendite immobiliari?Corsini : " Per riprendere ad effettuare i sopralluoghi, sarà necessaria la.....

certificazione della sanificazione avvenuta negli ambienti, o l'attività immobiliare rischia di ripercuotersi sulla sanità pubblica. Come sappiamo il pericolo della pandemia Covid-19, è sopratutto legata al fenomeno di ritorno. Se migliaia di agenti immobiliari, riprenderanno a condurre clienti nelle abitazioni infestate dal coronavirus, gli effetti sarebbero spaventosi per la popolazione. Il Ministero della Salute dovrà regolamentare gli accessi, le visite i sopralluoghi secondo un prontuario preciso di regole da rispettare rigidamente. "

Redattore : " Dunque sarà necessario anche uso dei tamponi? "

Corsini: "Certamente, potranno accedere nelle case soltanto clienti che siano stati sottoposti a verifica delle condizioni di salute, quindi negative al contagio da Covid-19 "

Redattore : Queti provvedimenti non rischiamo di penalizzare il settore ? 
 

Corsini: " Purtroppo non si potrà fare altrimenti, o i sopralluoghi degli agenti immobiliari potrebbero moltiplicare per milioni di casi, il ritorno della pandemia. Il ritorno alla normalità, sarà graduale, e potranno agire soltanto gli agenti immobiliari che non siano stati affetti da contagio. Fino a quando non sapremo se l'immunità dal coronavirus è duratura, non si potranno correre rischi. "

Redattore: Provvedimenti che potrebbero essere visti come incostituzionali.

Corsini: " La sola norma costituzionale che si addice a questo caso è la tutela della salute pubblica. Non ce ne sono altre. Gli ambienti dovranno aver subito una completa e certificata sanificazione, i clienti e i venditori essersi sottoposti al tampone, e soltanto se risulteranno negativi ieri, oggi e domani, si potrà riprendere ad effettuare i sopralluoghi. "
 

Redattore : Motivo per il quale lei ha chiesto che agli agenti immobiliari con partita Iva, siano riconosciuto un indennizzo professionale di 20 mila euro, al fine di adeguarsi alle eventuali nuove normative igienico sanitarie? 

Corsini : " Gli agenti imombiliari in Italia come nel resto del mondo, svolgono un ruolo delicatissimo, tramite loro gira una parte dell'economia, e si monetizzano le case, come si definisce, contribuiscono a originare il "flusso di cassa " del sistema economico del paese. Senza di loro nessuno vende, nessuna monetizza, e meno soldi girano nell'economia reale. La categoria va tutelata per prima , sia dla punto di vista igienico sanitario, sia per mantenre la capacità operativa. "

 

Redattore : Che cosa succederà nmei prossimi mesi per le comporavendite immobiliari? 
 

Corsini : "Prima di una ferrea regolamentazione per i sopralluoghi, dovremo affidarci alle attività on line, invio di documentazionie, ricevimento della stessa, e il presupposto che il "sopralluogo " non sia più determinante per il riconosciimento al diritto della commissione. In questo senso i siti internet di annunci dovranno immaginare di predisporre delle maschere di accesso ai portali, in cui sarà chiaro se l'offerta è relativa ad immobili sanificati oppure contaminati. Inoltre i potenziali acquirenti, dovranno sottoscrivere una sorta di regola di accesso, nella quale accetteranno ( così come accade per il codice della privacy) di ricevere materiale informativo e accettare la condizione " mediazione senza sopralluogo con agente immobiliare " . 

Redattore : I negozi di agenzie immobiliari fronte strada ? 

Corsini : " Il ministero della Salute, emanerà dei regolamenti, e renderà obbligatorio il certificato di sanificazione degli ambienti, tamponatura obbligatoria per tutti gli impiegati . Credo che le agenzie fronte strada sono destinate a sparire nel breve. On line ormai si può fare tutto, ma saranno encessari interventi legislativi in materia. "

 

CorSera.it Copyright 

Commenta questo articolo

Tutti i commenti