Venerdi' 03 Dicembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Covid-19
  • CORSERA CORONAVIRUS DONALD TRUMP TUTTI GLI ASINI DEL PRESIDENTE. USA RECORD DI CONTAGIATI E DI MORTI ...

CORSERA CORONAVIRUS DONALD TRUMP TUTTI GLI ASINI DEL PRESIDENTE. USA RECORD DI CONTAGIATI E DI MORTI

New York 9 aprile 2020 Corsera.it by Alan Parker 

Donald Trump accusa l'OMS di negligenza e incompetenza. Ricordiamo che già nel 2014 , quando la terribile epidemia scatenata dal virus Ebola, sembrava potesse prevalere sull'essere umano, fioccarono le commissioni di inchiesta per mettere in stato di accusa l'OMS .Il 18 ottobre del 2014 un primo rapporto venne alla luce mettendo in risalto le inefficienze del ramo africano dell'OMS. Questo per dire che Donald Trump, resa evidente la sua incapacità , sta cercando in ogni modo di addossare ad altri la responsabilità di non aver assunto provvedimenti utili a scongiurare una rapida diffusione del coronavirus negli USA . Ritardo fatale per decretare il lock-down immediato per tutto il popolo americano, almeno in quegli Stati in cui era evidente che il coronavirus Covid-19, avrebbe potuto mietere vittime oltre ogni stima dei rapporti scientifici.

 Ma, come sappiamo, i virus mutano, si adeguano e sfruttano le condizioni del terreno e la salute delle popolazioni che incontrano lungo la loro scia di morte. La realtà è che siamo tutti stati travolti da un evento naturale, probabilmente scaturito dalla eccessiva commistione della vita degli uomini con la vita aniamle, ma è capitato decine di volte, e continuerà a capitare, e forse con malattie infettive sempre più aggressive. Un giorno, saremo costretti a fronteggiare un virus sfuggito da un laboratorio scientifico, anche se l'intelligenza di Covid-19 , potrebbe addirittura esserne la sua forma più esplicita. Eè un virus subdolo, che passa da animale a uomo, poi da uomo ad animale, ristagna nel nostro corpo come il virus dell'HIV, silente per mesi, forse scopriremo per anni, quindi scatena la sua formidabile capacità di offendere l'organismo umano. Alle volte si manifesta dopo alcuni giorni di febbre, un pò di tosse, come fosse una comune influenza, mentre invece, sotto la pelle si nasconde la carica virale letale, pronta a soffocare la vittima e straziarla nel breve giro di qualche giorno. Covid-19 è l'antesignano dei coronavirus da laboratorio, che prima o poi salteranno fuori, dispersi nell'aria da uno scienziato che si sarà contagiato nel corso della sua ricerca o della sua follia, secondo come vogliamo considerare questi esperimenti da laboratorio. Abbiamo già scritto che la più potente macchina da guerra del mondo, gli Stati Uniti d'America, si è dovuta inchinare alla violenza del coronavirus,l le sue armi atomiche, gli icrociatori nucleari, le baterie missilistiche seppellite in profondità nella terra, non hanno potuto niente contro il nemico inveisibile,nazi hanno dimostrato che siamo passati in un altro piano di azione,un'altra era,a quella post moderna e spaziale. Siamo nel 2020 in pieno futuro e malgrado questo non ce ne siamo accorti. Alla guida del più potente paese del mondo, c'e' un personaggio goffo, con il parrucchetto, dal colore arancioine, che sembra il fumetto della parodia di un umano residene su Marte. 

Nuovo record di decessi negli Stati Uniti, con quasi duemila morti in 24 ore sono stati superati i 12mila decessi (12.722) di cui la metà nello Stato di New York. Solo nella Grande Mela sono morte 4.009 persone. Nelle ultime 24 ore 1939 decessi, la crescita più alta. I contagi negli States sono arrivati a 386.817. Ma il presidente Trump vede "segnali di speranza". Durante la conferenza con la task force sul Covid-19, Trump ha sottolineato la difficile situazione di New York e del New Jersey dove però i casi potrebbero presto iniziare a scendere. "Batteremo il virus", ha assicurato "la nostra strategia sta funzionando". "Altri Paesi- ha continuato -  hanno di fatto più casi di coronavirus di quelli dichiarati, solo che riportano numeri ingannevoli o sbagliati".

 

CorSera.it Copyright 2020 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.