Venerdi' 03 Dicembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Immobiliare
  • CORSERA CORONAVIRUS IMMOBILIARE CASE DA VENDERE CLUSTER INFETTIVI RISCHIO CONTAGIO COVID-19.RIAPERTURA NON PRIMA DI 90 GIORNI DOPO...

CORSERA CORONAVIRUS IMMOBILIARE CASE DA VENDERE CLUSTER INFETTIVI RISCHIO CONTAGIO COVID-19.RIAPERTURA NON PRIMA DI 90 GIORNI DOPO LOCKDOWN. MILANO RISCHIEREBBE COLLASSO

ROMA 24 APRILE 2020 by redazione romana 

CorSera.it Copyright 2020 

Milano? Riprendere a vendere le case abitate adesso sarebbe come giocare alla tempia con una pistola. 

Se c'e' un luogo dove il covid-19 è in agguato, sono le case degli italiani, costretti da 60 giorni a viverci dentro. Milioni di abitazioni che potrebbero andare su mercato delle compravendite e che rappresentano dei veri e propri cluster infettivi. Sarà necessario per la ripartenza della fase di commercializzazione, rendere obbligatorio sanificare gli ambienti, e attendere almeno 30 giorni dalla fine del lock-down, quanti necessari per capire se vi sia un focolaio infettivo oppure no. Se non riprendono le scuole, sarà difficile consentire sopralluoghi indistinti nelle case abitate da minori o si rischia il contagio. 

 

La Agenzie immobiliari, come riprendere le attività. Abbiamo già effettuato alcune segnalazioni su come potrà riprendere l'attività della intermediazione immobiliare. C'e' da dire che gli ambienti delle agenzie dovranno essere stati sanificati, quindi sarà obbligatorio per le agenzie fronte strada munirsi di un certificato di sanificazione, che dovrà essere ripetuta non meno di una volta a settimana. Il problema dei sopralluoghi negli apparmenti ad uso residenziale rimane ad oggi irrisolto, infatti l'incrocio tra famiglia, agente immobiliare e potenziali acquirenti, potrebbe costituire un vettore di moltiplicazione della diffusione del coronavirus. La prima regola da applicare, anche in relazione alla responsabilità professionale, sarà quella di impedire l'esercizio delle attività professionali a collaboratori non iscritti, per i quali non essite copertura assicurativa per danni intervenuti nel corso delle attività professionali.Nel caso di inosservanza di tale obbligo, l'agenzia immobiliare dovrà essere pesantemente sanzionata con la chiusura temporanea dei locali per almeno 6 mesi.Nella Fase 2 comunque potranno ripartire i sopralluoghi per gli uffici e gli immobili che risulteranno liberi da persone e cose. La strada della diffusione del coronavirus passa dall'interno delle case, dove per lunghi mesi si sono rinchiuse le persone, magari malate, o asintomatici. Gli agenti immobiliari dovranno frequentare corsi di formazione igienico sanitari da istituire presso le CCIAA. 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.