Venerdi' 03 Dicembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Televisione
  • CORSERA MYRTA MERLINO PATACCA D'ORO AL POLSO DA 90 MILA EURO. MORITVRI TE SALVTANT ...

CORSERA MYRTA MERLINO PATACCA D'ORO AL POLSO DA 90 MILA EURO. MORITVRI TE SALVTANT

ROMA 9 MAGGIO 2020 CORSERA.IT (info@corsera.it)

CorSera.it Copyright 

L'aria che tira . Myrta Merlino nella parte della ricca matrona romana che assiste agli spettacoli del Colosseo. 

In Italia si parla di emergenza da coronavirus, di morti di fame e disoccupati che urlano dalal disperazione. Non c'e' altro pane migliore per i denti affilati da vampiro di Umberto Cairo, che gettarsi a capofitto nella disperazione e nella tragedia italica. Tutto il palinsesto de la 7 , dalla mattina a notte fonda, ha confezionato trasmissioni che non si occupano altro dei disperati cittadini trasformati dalla crisi economica, in disperati senza casa e senza mestiere, dai ristoratori con i locali chiusi, agli operai in cassa integrazione.

Alle 11.00 del mattino parte la Myrta Merlino con il programma " L'aria che tira" , bellissima, bionda, imperlata e con un grosso pataccone d'oro al polso, un antico Cartier modello Pasha, del valore stimabile di circa 90 mila euro. L'immagine perfetta della ricca matrona romana.

L'immagine fiabesca della Merlino col pataccone d'oro al polso, stride un pò con le drammatiche scene che vanno in onda da tutta Italia, abilmente riprese dai reporter di la 7. Sembra di partecipare ad uno degli spettacoli che si imbastivano al Colosseo all' epoca dell'antica Roma, dove le ricche matrone romane, ingioiellate fino al collo, ornate da bracciali d'oro e diademi, in preda ad eccitazione e delirio erotico, giubilavano sugli spalti, assistendo alle sanguinolente scene tra i muscolosi gladiatori, dei veri e propri eroi dell'epoca antica, che si sfidavano nell'arena, non prima di aver pronunciato la celeberrima frase : " moritvri te salvtant" . 

Da una parte gli italiani senza lavoro, dall'altra la televisione crudele che si nutre di quella disperazione, ingrassa i conti della società di Urbano Cairo. Miseria e disperazione contro lauti introiti pubblicitari. Ci chiediamo quanto devolvono queste televisioni ai poveracci e ai bisognosi, protagoniti assoluti delle trasmissioni 24 ore al giorno,  oltre che imperlare le conduttrici di orologi d'oro e tanti anelli al naso per gli italiani, notoriamente popolo bue ?

Anche la Merlino, dovrebbe avere la buona creanza di togliersi il pataccone da moglie dello sceicco e magari regalarlo in beneficienza. 

CorSera.it Copyright 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.