Mercoledi' 12 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • CORSERA FERRARA IL CASO FLOYD ITALIA, DETENUTO TORTURATO IN CARCERE DA TRE AGENTI ...

CORSERA FERRARA IL CASO FLOYD ITALIA, DETENUTO TORTURATO IN CARCERE DA TRE AGENTI

CORSERA.IT BOLOGNA, 15 GIUGNO 2020 

C'è un caso Floyd in Italia,meno grave, ma sempre sulla scia delle violenze nei confronti di altri esseri umani.Tre agenti di polizia penitenziaria sono accusati a Ferrara del reato di tortura per aver fatto spogliare e picchiato in cella un detenuto. Per loro la Procura ferrarese ha chiesto il rinvio a giudizio e l'udienza preliminare è fissata per il 9 luglio. La vittima, riportano i quotidiani locali, è in carcere per omicidio. I fatti risalgono al 30 settembre, dopo di che l'uomo è stato trasferito a Reggio Emilia. Secondo il pm Isabella Cavallari, in occasione di una perquisizione, è stato oggetto di "trattamento inumano e degradante per la dignità della persona": è stato fatto denudare e inginocchiare e in quella posizione percosso, anche con un oggetto di metallo, quindi lasciato lì fino a quando non l'ha notato il medico del carcere. Due agenti sono accusati anche di falso e calunnia, per i rapporti sulla vicenda. Il detenuto ha avuto una prognosi di 15 giorni. Imputata anche un'infermiera del carcere, per false attestazioni


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.