Martedi' 11 Agosto 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Covid-19
  • CORSERA CORONAVIRUS REGNO UNITO BORIS JOHNSON LOCKDOWN LOCALI PER ARGINARE COVID-19...

CORSERA CORONAVIRUS REGNO UNITO BORIS JOHNSON LOCKDOWN LOCALI PER ARGINARE COVID-19

Le autorità locali nel Regno Unito avranno da domani la facoltà di indire lockdown e adottare misure restrittive nelle loro aree di competenza, ciò consentirà di "agire più velocemente" dove necessario per intervenire sulla diffusione del coronavirus. Lo ha annunciato il primo ministro britannico Boris Johnson. "Avranno la facoltà di chiudere specifici luoghi pubblici e cancellare eventi", ha spiegato Johnson, aggiungendo tuttavia che tali interventi potrebbero non essere sufficienti e per questo la prossima settimana verranno annunciati ulteriori strumenti del governo centrale per agire a livello locale. Il primo ministro ha sottolineato che l'auspicio è di un ritorno ad una "significativa" normalità nel Regno Unito alla metà di novembre, con le rimanenti restrizioni dovute alla pandemia da coronavirus da sollevare "possibilmente per Natale". Johnson ha spiegato che il piano resta condizionato, ma che il Paese può vincere questa "lunga battaglia" contro il virus, annunciando in una conferenza stampa a Downing Street una nuova tornata di riaperture a partire dal primo agosto, tra cui i luoghi di svago come sale da bowling e per il pattinaggio oltre ai saloni di di bellezza. Restano invece chiusi i club notturni, ma riprendono le performance live al chiuso e in parte gli eventi sportivi. Verranno inoltre consentite le celebrazioni di matrimoni con la partecipazione di 30 persone al massimo.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.