Giovedi' 02 Dicembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • CORSERA DELITTO VIVIANA PARISI IPOTESI INVESTIGATIVA OMICIDIO-SUICIDARIA CORBELLERIA DA STRIZZACERVELLI ...

CORSERA DELITTO VIVIANA PARISI IPOTESI INVESTIGATIVA OMICIDIO-SUICIDARIA CORBELLERIA DA STRIZZACERVELLI

Messina 19 agosto 2020 CorSera.it dal corrispondete Bruto Osvaldi investigatore 

Delitto di Viviana Parisi, la giovane dj che tutti accusano di aver ammazzato il figlio e di essersi successivamente suicidata. Mi fa venire il volta stomaco. Siccome Viviana Parisi leggeva la Bibbia ad alta voce, questo fa presupporre che cercasse la morte, e non la vita. Il delirio ascetico, la vicinanza con Dio, spinge la gente al suicidio? Ieri sera ho acceso la televisione qui in Motel, da cui conduco le mie indagini, e ho visto la trasmissione in ONDA con Luca Telese e David Parenzo, ospite la sexy criminologa Roberta Bruzzone. La tesi era quella della derivazione mistica maniaco depressiva della donna. Ma nessuno spiega come mai il corpo del bambino non sia da nessuna parte.Alla povera mamma si attribuisce l'orribile resonsabilità di aver ucciso il bambino e poi di aver posto fine alla propria vita, dopo essersi arrampicata sul traliccio per almeno dieci metri in altezza.Una gara ad ostacoli per trovare la morte? E dove poi, mi domando, se il luogo dell'incidente è stato accidentale, fortuito.Tutto avrebbe potuto programmare la donna, tranne la foratura della propria automobile.

 

Viviana era una donna gioviale, amava il figlio. Fuggiva da qualcosa. Dopo l'incidente è chiarissima l'evidenza che qualcuno la stesse inseguendo. Se l'intento di Viviana Parisi fosse stato quello di suicidarsi, mi domando dove avrebbe potuto compiere un gesto del genere? Voleva forse gettarsi da sopra il tunnel, per questo prende quella direzione ? Oppure,come sostengo, chi arrivò alla piazzola era uno degli aguzzini. La criminologa Roberta Bruzzone sostiene che Viviana Parisi poteva già essere in uno stato dissociativo e quindi non risponse alla richiesta di soccorso da parte del testimone oculare. Attendibile?

Crediamo di no. Ha dichiarato che dapprincipio avrebbe seguito la donna per poi fermarsi a causa dei rovi incontrati nel sentiero. Ma dalle riprese del programa IN ONDA, non ci sono rovi, ma sterpaglia . Viviana Parisi aveva una ruota sgonfia, non c'era via di fuga lungo l'autostrada, aveva una sola chance, quella di far perdere le sue tracce nascondendosi tra i boschi. cosa che ha tentato di fare, purtroppo con un esito terribile. Qualcuno l'ha raggiunta, e poi sappiamo che è stata uccisa. Viviana Parisi non era una freeclimber, una arrampicatrice. Per salire sun un pilone dell'alta tensione è necessaria molto abilità e si deve stare in equilibrio per passare da un'asta all'altra. Difficile che la donna sia stata in grado di tirarsi su con la forza delle braccia. Provate a salire su un pilone dell' alta tensione e capirete che la cosa non è così agevole come sembra. 

Continuo a ripetermi perchè si cerca Gioele morto tra i rovi dei boschi e non Gioele vivo , ad esempio pianificando posti di blocco a Sant'Agata di Militello e nelle zone intorno a Caronia? Perchè le forze dell'ordine non effettuano una perquisizione casa dopo casa nel centro della cittadina? 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.