Martedi' 30 Novembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Economia
  • CORSERA CORONAVIRUS SECONDA ONDATA LA REGOLA DEI GIORNI ALTERNI PER NEGOZI METROPOLITANA E BUS...

CORSERA CORONAVIRUS SECONDA ONDATA LA REGOLA DEI GIORNI ALTERNI PER NEGOZI METROPOLITANA E BUS

Roma 1 novembre 2020 CorSera.it 

Negozi aperti a giorni alterni e a fasce di orario differenziate, sfruttando il turn over notturno.

Panifici in apertura notturna fino alle 10.00 del mattino, così come i banchi del mercato. Poche ore valide per tutti. Le stesse palestre potrebbero riaprire a numero clausus per non soffocarle. I lockdown generalizzati costituirebbero la morte per molte categorie di lavoratori, artigiani e commercianti. 

Coronavirus seconda ondata. Nessuno in Europa sa cosa fare, se non ordinare lockdown restrittivi, come ha dovuto fare Boris Johnson, dopo un milione di contagi nel Regno Unito. La seconda ondata, se di seconda ondata parliamo, appare più potente e dilagante della prima. Il gioco di squadra del virus è stato con gli asintomatici, che nessun conosce, se non dopo un tampone. La lunga estate senza restrizioni ha fatto da detonatore alla pandemia, come gli avesse strizzato l'occhio, per riprendersi la scena della vita pubblica mondiale con l'arrivo dell'autunno. Difficile immaginare che ne saremo fuori, che salveremo il Natale. Ma c'e' qualcosa che va fatto da subito come la chiusura degli aereoporti e tutti i voli provenienti da paesi con epidemia esponenziale.

 I negozi potranno chiudere e rimanere aperti a rotazione , per consentire di continuare a vendere prodotti e servizi. Basterebbe alternare i giorni pari e dispari secondo le categorie merceologiche. Due o tre giorni alla settimana forse potrebbero bastare per la sopravvivenza e poi sfruttare gli orari notturni per alimentare le catene commerciali più a rischio, ad esempio i veterinari, dove la gente è costretta ad attendere per ore. Panifici potranno rimanere aperti fino alle 11 del mattino, come le macellerie. La regola dovrebbe essere alternare, passare dal lockdown alla apertura per poche ore. Fissare regole per non asfissiare l'economia. 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.