Giovedi' 26 Novembre 2020
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Esteri
  • CORSERA USA TRIONFA JOE BIDEN, SCENE DI GIUBILO IN AMERICA PER LA SCONFITTA DI DONALD TRUMP...

CORSERA USA TRIONFA JOE BIDEN, SCENE DI GIUBILO IN AMERICA PER LA SCONFITTA DI DONALD TRUMP

New York 8 novembre 2020 CorSera.it  by dr.Matteo Corsini (Enciclopedia Universale delle Scienze Giuridiche) 

Elezioni USA. E' la vittoria di Joe Biden o la vittoria per la sconfitta di Donald Trump?

Elezioni USA, vince Joe Biden, che diventerà il 46esimo Presidente degli Stati Uniti d'America. Una sconfitta cocente per Donald Trump, che perde male questa sfida elettorale. L'America festeggia, scene di giubilo per la vittoria di Joe Biden, ma sopratutto per la sconfitta dell'odiato tycoon newyorchese. Mi domando pertanto se Donald Trump ( di cui io non ho alcuna simpatia ben inteso) abbia davvero perso queste elezioni o sia sempre lui la vera star anche di queste elezioni. Nel suo vagone elettorale sono entrati quasi 71 milioni di americani, speranzosi che il loro leader sarà capace di ribaltare presso la Corte Suprema, il mefitico esito del voto.

Mi chiedo se questa è stata la vittoria di Joe Biden o la vittoria per la sconfitta di un nemico odiato e insopportabile, ma nel bene o nel male, sempre al centro dell'invidia umana. L'America rimane dunque divisa in due, i sostenitori di Donald Trump, e gli odiatori di Donald Trump. Joe Biden e Kamala Harris sono delle comparse nel circo mediatico delirante delle elezioni americane, perchè appare evidente e surreale, che al centro dell'attenzione del popolo americano ci sia sempre Donald Trump, oggetto di ogni forma demenziale di euforia dei cittadini e delle dichiarazioni delle star hollywoodiane. 

Il discorso di questa notte di Joe Biden era scialbo, sterile, il sermone di un vecchio parroco di campagna, incapace di fare nulla altro che puntare la folla con il dito indice. Kamala Harris appare più vivace e forse sarà lei, in un prossimo futuro, la Presidente degli Stati Uniti d'America. 

CorSera.it Copyright 2020 

 

Joe Biden, il presidente eletto degli Stati Uniti, ha scelto il Chase Center di Wilmington per il suo discorso della vittoria: "La gente di questo Paese ha parlato, abbiamo ottenuto una vittoria convincente". "Non ci sono stati blu o stati rossi, ci sono solo gli Stati Uniti".

"Saro' un presidente che unisce e non un presidente che divide. Torniamo ad ascoltarci, siamo tutti americani": e' il messaggio di riconciliazione nazionale lanciato da Biden. "Diamoci una possibilita' aiutandoci l'uno con l'altro". "Il nostro lavoro inizia con il mettere sotto controllo il Covid. Non risparmierò alcuno sforzo contro questa pandemia". 

"Basta trattare i nostri oppositori come nemici", ha detto ancora Joe Biden lanciando un appello all'unita' nazionale. "Il mondo ci guarda", ha aggiunto, "e noi torneremo ad essere un Paese rispettato nel mondo".

"Non importa per chi avete votate. Io e Joe Biden saremo leali, onesti e sempre pronti ad avere cura di tutti voi e delle vostre famiglie": e' il messaggio, sempre di unita', lanciato da Kamala Harris dopo una delle campagne elettorali piu' divisive della storia americane. "Sono la prima donna vicepresidente ma non sarò l'ultima. Questo è un paese delle opportunità", ha detto. Rivolgendosi alla bambine dice: "sognate con ambizioni". Poi il ringraziamentoagli americani "per aver fatto sentire la loro voce" ai seggi: "grazie per aver votato in massa. Avete scelto la speranza, l'unità, la scienza e soprattutto la verità". E' un "nuovo giorno per l'America". Kamala Harris è stata ricevuta a Wilmington con un'ovazione. Sul palco è stata accolta con un tifo da stadio: fra clacson impazziti e bandiere americane, i fan di Harris in delirio.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.