Lunedi' 29 Novembre 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Finanza
  • CORSERA CALCIO DOMITILLA CORSINI SI SEPARA DA FRANCESCO TOTTI E LA CT10. LA NIPOTE DEL GRA TORNA AL BUSINESS DI FAMIGLIA, FINANZA ...

CORSERA CALCIO DOMITILLA CORSINI SI SEPARA DA FRANCESCO TOTTI E LA CT10. LA NIPOTE DEL GRA TORNA AL BUSINESS DI FAMIGLIA, FINANZA E IMMOBILIARE GLOBALE

London 29 maggio 2021 CorSera.it  intervista a cura di Caterina Rossi indipendent blogger 

Mercato immobiliare e finanza globale.

intervista a Domitilla Corsini pronipote dei grandi costruttori romani fratelli GRA , laureata alla John Cabot University, collaboratrice di Rainer Masera, ex ad di Banca intesa, per la consulenza ed edizione in lingua inglese, di prestigiose riviste scientifiche, tra cui Fermamente,pubblicata dall' Università degli Studi Guglielmo Marconi.

"Un curriculum accademico di tutto rispetto?"

"Beh l'Università degli Studi Guglielmo Marconi è stata una grandissima esperienza, ci sono grandi eccellenze là dentro, per non parlare del rettore Alessandra Briganti, una donna di una intelligenza straordinaria. E Rainer Masera è una persona straordinaria, abbiamo lavorato bene insieme e messo a punto una bella rivista scientifica in lingua inglese. Economia, diritto internazionale affrontato tanti argimenti interessanti e di attualità come la  tutela dell'ambiente, le energie rinnovabili, aspetti sociali dell'immigrazione . Esperienza fantastica a tutto tondo. "

"Domitilla hai trascorso 12 mesi alla corte della leggenda del calcio italiano Francesco Totti, in veste di direttrice amministrativa della neonata CT10 società di procuratori.Che cosa ci puoi dire ? " 

"Un anno fantastico nel mondo del calcio mondiale. Mi sono divertita molto e conosciuto l'ambiente, che per me era del tutto sconosciuto. La prima volta che ho incontrato Vincent Candela in ufficio, pensavo fosse un attore francese venuto a trovare Francesco. Mio padre mi ha indirizzato allo sci agonistico e alla vela ....Insomma montagne piene di neve e bufere e oceani in burrasca ...."

"Adesso torna al business di famiglia ? Come ci si sente ad essere la nipote del GRA ? "

"Ahahahah. Alle volte ci penso, ma poi me lo scordo. I miei bisnonni sono stati dei grandissimi costruttori e Zio Giulio un grande architetto insieme al fratello Enrico hanno costruito tantissimi palazzi straordinari a Roma, tra cui quello a Piazzale delle Belle Arti, a Piazza della Marina, le Ville di Via Giuseppe Mangili. Poi c'era l'altro fratello,Eugenio GRA, direttore dell'ANAS, ha ideato e progettato il Grande Raccoro Anulare, che per acronomimo ha preso il nome dalla mia famiglia. I fratelli Carlo e Cesare GRA sono stati entrambi direttore generale del Ministero dell'Industria e del Tesoro. Era una famgilia di boiardi molto legata a Benito Mussolini, anzi si può dire che tenevano il cordone della finanza pubblica in quegli anni. Ogni volta che nasceva qualcuno nella famiglia GRA , il Duce si affrettava a far arrivare lettere di congratulazioni. Ma Zio Giulio GRA era sposato con una ebrea romana Elisabetta Schulman. Il fascismo costringeva tutti a difendere la propria vita da leggi inique e spaventose. Mia Zia Elsabetta Schulman sopravisse ai campi di sterminio, rimase a Roma nascosta nella grande Villa di Via GIuseppe Mangili.

I fratelli GRA alti funzionari di uno Stato inquinato dal fascismo, ma non certamente dei gerarchi. Gli italiani che mentre il fascismo distruggeva il nostro paese, sono comunque riusciti a tenerlo in piedi, ad amministrarlo anche davanti a mille difficoltà e consentendogli di funzionare. Mio Nonno Carlo Gra, riuscì ad assicurare il transatlantico REX , vincitore dle Nastro Azzurro, compiendo uno sforzo inimmaginabile per convincere le compagnie assicurative.Per questa vicenda venne anche insignito dallo Stato."

"Quindi dopo Università , Calcio si torna al business di famiglia ? "

" Esatto proprio dove batte il cuore. Ho imparato a fare questo mestiere che neanche me ne sono accorta, con papà sempre in giro per il mondo a concludere affari."

"Beh papà è stato una leggenda, ha venduto il Bottegone , ex sede storica del Partito Comunista Italiano, la sede di Italia 90 dei campionati del mondo di calcio. Ha dato la scalata al patrimonio immobiliare della UNIPOL per oltre 140 miliardi di lire dell'epoca e battendo gruppi importanti come Pirelli re ...." 

 

"Per questo si è preoccupato di sistemare anche l'Alitalia insieme ad Istithmar, il fondo finanziario della famiglia reale di Dubai. Andavmo negli Emirati due volte al mese in quel periodo. Poi ha tentato di prendere Versace. E' un padre estroverso e pieno di fantasia, e questo ci ha fatto bene, educati a lanciarci nelle avventure di ogni tipo, come fossero cose normali della vita quotidiana, ma credetemi non lo erano proprio.  Con papà abbiamo vissuto con i bagagli in mano, sopratutto nei 15 anni in cui è stato a Londra . Abbimao avuto occasione di conoscere tutti, imprenditori, vip, cantanti, calciatori, uomini politici. Siamo stati a Londra tanti anni,a Miami, a Dubai. Si girava il mondo in cerca di partner finanziari...."

"Papà ci ha educati come fossimo stati dei legionari romani, patate e cipolle bollite e all'alba ci portava sui campi da sci per allenarci duramente. Ogni week- end della mia vita salilvo sulle piste di Ovindoli per allenamenti e gare. L'estate tre o quattro settimane a Les Duex Alpes e poi gare gare ogni giorno. Poi la sua grande passione, la vela. Ci portava in giro per il Mediterraneo con la Perla Nera, la nostra barca. Grandi prove di coraggio. E soprauttto era la mattino che pensava a noi con l'usuale colazione in cui c'era una sola regola da osservare e lui la chiamava "Pane e diritto". Aveva sempre sul tavolo una vecchia copia del Manuale di diritto privato di Francesco Gazzoni, che per lui equivale alla Bibbia di ogni buon immobiliarista. " 

"Siete stati molto fortunati insieme a tuo fratello , mi sembra di capire ...."

" Papà ci ha pagato delle scuole costosissime, elementari, medie e liceo nei più prestigiosi licei americani e poi le rette universitarie alla John Cabot. Si credo di essere stata molto fortunata e adesso è giunto il momento di restituire alla nostra comunità quello che abbiamo ricevuto. "

"Parliamo della tua nuova attività che cosa farai adesso uscita dal business del calcio ? " 

"Siamo una famiglia di imprenditori immobiliari e il cuore batte per l'azienda di famiglia, le sfide del prossimo futuro. L'Italia ha bisogno di tutte le energie disponibili per risollevarsi e noi giovani siamo la parte sana della società che deve fare di più degli altri per il bene della collettività. L'immobiliare è una parte del business di cui ci occupiamo, mentre ormai la prevalenza è nel financial real estate, capital growth e capitali di turnaround. Il mio mondo a livello globale sono i fondi di investimento, i "famigerati " hedge funds , le properties company, con i quali esaminiamo opportunità di investimento in genere, tra cui mattoni, imprese attive nel beverage & food, luxury brand della moda, prodotti farmaceutici. Nel settore immobiliare ci occupiamo di vendere o affittare grandi immobili, palazzi, dimore di charme, centri commerciali e flagship store. " 

"Trovate capitali da investimento ? "

"Troviamo capitali, sappiamo dove sono e analizziamo imprese da acquistare o da finanziare. I capitali sono di crescita appunto capital growth e per operazioni di turnaround, vale a dire investimenti a medio termine nelle aziende misvalueted o distressed. "

"Del mondo del calcio che cosa ti è rimasto ? "

"Il calcio è una delle più importanti industrie mondiali e sopratutto in Italia farà sempre la differenza. Ma io sono non sono una procuratrice, semmai trovo soldi per finanziare anche le imprese del calcio.La finanza globale cerca buone opportunità in giro e advisor tecnici esperti nel settore legale di buon livello. Quindi l'esperienza maturata con il grande campione Francesco Totti è stata un'ottima occasione per avviare relazioni e costruire qualcosa di importante nel mondo del calcio inteso come imprese che devono organizzarsi e crescere per rimanere competitive. "

"Insomma troverai i soldi per ripianare i debiti dell'Inter o magari della Roma ? "

"Esatto, ma adesso vorrei trovare l'area per fare il nuovo stadio e che sia compatibile con le normative paesaggistiche e di facile accesso per i romani ...."

"Hai già un'idea ? "

"Ci stiamo lavorando. Non è lontana dallo Stadio Olimpico, ma si dovrà parlare con la nuova giunta ...."

"Comunque finanza calcio e mattoni a tutto tondo ? " 

"Ad esempio trovare l'area per costruire lo stadio della Roma, creare relazioni tra i clubs e i grandi hedge funds. Sopratutto mi occuperò di calcio femminile, le occasioni ce ne saranno tante e i tornei di noi donne saranno sempre più importanti nel corso del tempo e di grande interesse per le imprese globali, parlo dei brand sportivi, della moda, health care e tutto quello che gira intorno al mondo femminile..."

"Quindi mi pare di capire che si occuperà di calcio femminile? "

"Calcio, finanza, mattoni, moda, tutto al femminile. Siamo al centro di una burrasca in Italia e tutte le migliori energie e intelligenze del nostro paese dovranno stare spalla e spalla per giocare tutti insieme la partita della vita, ribaltare il destino e far ripartire l'economia. Faremo il nostro meglio, tutti noi faremo del nostro meglio per tenere in alto la bandiera italiana ...." 

"Nel mondo immobiliare suo padre è stato una leggenda ... che fine ha fatto ? "

" Mio padre "is retired " è prossimo alla pensione, lui studia e filosofeggia difronte al mare. Ogni tanto ci da qualche consiglio. Papà è un grande navigatore, con lui abbiamo affrontato tempeste, alle volte molto gravi, e ci ha insegnato come uscire dai disastri peggiori, come fronteggiare le avversità del mare come quelle della vita. Lui ci ha insegnato a navigare, a sciare, e a pensare. Ma adesso tocca a noi, insieme a mio fratello Edoardo abbiamo formato due team, uno dedicato al Far East e l'altro Europe e USA. "

"Due team esperti in finanza mondiale ? "

"Due team che si danno battaglia, come fossimo due imbarcazioni di regatanti. La competizione spinge a fare le cose sempre migliori "

" Con Francesco come sei rimasta ? "

"Beh semmai un giorno dovessi trovare i soldi per acquistare la AS ROMA per farla diventare una squadra competitiva a livello mondiale, lo chiamerò e cercheremo insieme di vincere un  altro scudetto e almeno una Champions !!! " 

"Allora in bocca al lupo " 

"Che viva il Lupo e che Roma Risorga "

 

Corsini real estate investiments ltd 

London

domitilla.corsinihouses@gmail.com 

 

 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.