Domenica 25 Luglio 2021
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Calcio
  • CORSERA EUROPEI 2021 FRANCIA UNGHERIA MATTEO CORSINI UNA GIORNATA CHE HA RIMESCOLATO LE CARTE IN GIOCO ...

CORSERA EUROPEI 2021 FRANCIA UNGHERIA MATTEO CORSINI UNA GIORNATA CHE HA RIMESCOLATO LE CARTE IN GIOCO

Budapest 20 Giugno 2021 CorSera.it  Il Taccuino di Matteo Corsini 

Europei 2021 Francia Ungheria e Germania Portogallo. 

Certo oggi è cambiato proprio tutto, anche quelle certezze dello stesso Arrigo Sacchi. Entrambi, sia io che lui, eravamo convinti che l'Italia prima o poi si sarebbe arresa alla Francia dei galletti di Mbappè e Kantè, ma è stato una paura breve. La Francia che abbiamo visto oggi in campo è stata meritatamente ridimensionata da una squadra di 11 Leoni, l'Ungheria di Marco Rossi, uno dei prossimi allenatori più corteggiati al mondo. Ma lo stesso Portogallo di Cristiano Ronaldo, esce dal girone a testa bassa, sconfitto da un poker violento di Gosens, temibile giocatore della Atalanta. Le carte dei pronostici di questo Europeo sono di fatto saltate dal tavolo in maniera disortinata e non corrispondono più a quelle che ci eravamo preparati per giocare. Il calcio è questo, afferma tutto e sconfessa allo stesso modo. Nessuno avrà mai il pronostico giusto tra le mani. Quella a cui abbiamo assistito oggi è una roulette russa, in cui vince sempre il più forte e chi aveva più deteriminazione nel cercare la vittoria di sempre. Marco Rossi insieme ai suoi 11 Leoni esce fuori dai seminerrati del Colosseo, uomini nella polvere, pronti a giocarsi il destino della propria vita sul campo verde . Un pareggio contro la Francia equivale ad una vittoria, e una vittoria per degli sconosciuti è il miglior viatico per affrontare le prossime sfide con una forza senza eguali. Sono loro le nuove furie rosse del calcio moderno, una favola che ci incanterà ancora nelle prossime partite. Una storia che oggi inizia e che porterà lontano. Da domani assisteremo ad un nuovo europeo, dove nulla è scontato e le grandi cadono sotto i colpi di Davide. Dietro la paura si nasconde la forza della vittoria, dietro l'impossibile il destino dei predestinati. L'Ungheria sarà campione d'Europa ? 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.