Domenica 16 Gennaio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • News Mondo
  • CORSERA CORONAVIRUS OMICRON VARIANTE FUGA DA NEW YORK STATO DI EMERGENZA TORNANO I MORTI VIVENTI DI HART ISLAND ...

CORSERA CORONAVIRUS OMICRON VARIANTE FUGA DA NEW YORK STATO DI EMERGENZA TORNANO I MORTI VIVENTI DI HART ISLAND

CORSERA WASHINGTON, 26 NOV 2021 by Patrick Kennedy 

Kathy Hochul, la governatrice dello stato di New York, ha dichiarato lo stato di emergenza in risposta alla nuova variante Omicron del Covid che minaccia di arrivare anche negli Stati Uniti.

Hochul ha spiegato che la decisione è legata ad un numero di contagi nello Stato di New York tornato a crescere a livelli mai più visti dallo scorso aprile.L'annuncio arriva dopo che l'amministrazione Biden ha vietato l'ingresso negli Usa da otto stati africani. L'obiettivo è di aumentare la capienza dei posti letto negli ospedali newyorchesi e affrontare il problema della carenza di personale ospedaliero.

Un cielo oscuro minaccia la Grande Mela e i suoi cittadini eroi del mondo moderno, vittime di sciagure terrificanti , come il crollo della borsa di Wall Street o recentemente il sanguinario attentato alle Torri Gemelle. New York simbolo ideale di libertà e porta immaginaria dell'America è di nuovo sotto attacco e questa volta per via della terribile variante Omicron del CoV sars 2, il più letale coronavirus degli ultimi anni. New York ha chiuso le frontiere ancora una volta verso alcuni stati africani e si appresta ad

assumere ogni valida contormisura per non consentire ad una nuova Bestia di prendere possesso della città e spingere 20 milioni di persone ad un lockdown senza precedenti. Ma Omicron la Bestia 4 pare sia capace di disattivare le difese dei vaccini per bypassarle e infettare le sue vittime. Le onde dell'incubo della variante Omicron hanno già fatto alzare le barriere a tutti gli stati del mondo, anche perchè le case farmaceutiche hanno dichiarato che i nuovi vaccini non saranno disponibili prima di qualche mese. Se la Bestia Omicron dovesse rapidamente diffondersi, gran parte della popolazione , quella vaccinata e non vaccinata, sarebbe preda delle sue violente incursioni . New York si potrebbe trasformare presto in un ennesimo camposanto, con le bare di legno che riprenderebbero a fare spola verso Hart Island  l'ìsola della morte quella dei morti viventi. Incubi nella mente dei cittadini e delle pubbliche autorità. La diffusione della variante sarebbe oggi fatale per decine di migliaia di persone, prese alle spalle all'improvviso nella fredda stagione invernale. La propagazione dei cluster aumenta di giorno in giorno e il coronavirus riprende ad  espandersi con le sue letali varianti che trovano ospiti sempre più deboli e incapaci di difendersi. Il destino dell'umanità sembra legato a doppio filo con la Grande Mela, che a sua volta tiene ben pigiati nel terrno i suoi tentacoli ramificati ovunque nel mondo e specialmente in Africa. C'è da chiedersi questa volta se l'umanità intera sarà in grado di gestire questo caos mondiale, e se quelle parti di popolazione più povera alla fine si salveranno o per induzione risolveremo il problema del sovraffollamento del pianeta? Quanti altri milioni di morti dovremo contare per capire che le autorità sanitarie mondiale devono avviare una vasta campagna di vaccinazione verso i popoli più poveri e bisognosi di profilassi ? 


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.