Domenica 22 Maggio 2022
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Cronaca
  • CORRIERE DELLA SERA UCRAINA VLADIMIR PUTIN: « PRONTI A FAR USCIRE CIVILI DA AZOVSTAL,MA I COMBATTENTI SI ARRENDANO»...

CORRIERE DELLA SERA UCRAINA VLADIMIR PUTIN: « PRONTI A FAR USCIRE CIVILI DA AZOVSTAL,MA I COMBATTENTI SI ARRENDANO»

Milano 5 maggio 2022 CorSera.it 

Corriere della Sera è il grande titolo del giorno " Vladimir Putin avrebbe acconsentito di evacuare i civili dalla acciaieria Avostal, ma i combattenti dovranno arrendersi ". Si evince dalla dichiarazionoe pubblica che i soldati del battalgione Azov, hanno le ore contante e dovranno arrendersi per non finire massacrati. L'ordine per i reparti speciali russi è comunque quello di stanarll, perchè molti di quei soldati saranno portati a Mosca come trofei di guerra, simbolo della vittoria della Russia contro il nazifascismo ....

Il presidente russo Vladimir Putin ha avuto una telefonata con il premier israeliano Naftali Bennett, nella quale è stata affrontata la crisi umanitaria in corso a Mariupol. «La Russia è pronta a garantire un’uscita sicura dei civili dall’acciaieria Azovstal di Mariupol – avrebbe detto Putin secondo quanto riferito dal Cremlino – ma i militari nello stabilimento devono arrendersi». Oggi sarebbe dovuto partire il cessate il fuoco per permettere le evacuazioni dei civili dall’edificio, ma Kiev ha denunciato che «con il sostegno dell’aviazione, la Russia ha ripreso l’offensiva per controllare Azovstal». Le truppe della Federazione russa avevano detto che «in conformità con la decisione della leadership della Federazione russa, basata su principi di umanità, le Forze armate russe dalle 8 alle 18 ora di Mosca del 5, 6 e 7 maggio apriranno un corridoio umanitario dal territorio dell’impianto di Azovstal per l’evacuazione dei civili (personale di lavoro, donne e bambini)». Secondo Mosca, i corridoi umanitari «funzionano».

 

Nelle scorse ore, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky aveva assicurato «che il governo di Kiev è in fase di negoziazione con Mosca e spera di continuare a salvare persone dall’Azovstal, da Mariupol’, dove ci sono ancora civili, donne, bambini e abbiamo bisogno di un cessate il fuoco continuo per salvarli». Tuttavia, già in precedenza Mosca aveva assicurato il cessate il fuoco intorno all’acciaieria, mentre da Kiev riferivano di continui nuovi attacchi contro l’Azovstal, tant’è che secondo una nota dell’Institute for the Study of War (Isw), alcune truppe dell’esercito di Mosca sarebbero riuscite a entrare nell’acciaieria, malgrado la resistenza delle forze ucraine.


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.