Domenica 25 Febbraio 2024
HOTLINE: +39 335 291 766
  • Home
  • Esteri
  • CORSERA.IT PENTAGON LEAKS JACK TEIXERIA RISCHIA FINO A 20 ANNI DI CARCERE VIOLATA LA RETE INFORMATICA JOINT WORLDWIDE INTELLIGENCE...

CORSERA.IT PENTAGON LEAKS JACK TEIXERIA RISCHIA FINO A 20 ANNI DI CARCERE VIOLATA LA RETE INFORMATICA JOINT WORLDWIDE INTELLIGENCE COMMUNICATIONS SYSTEM

New York 14 arile 2023 by Geraldine Kennedy 

Jack Teixeira si è presentato davanti al giudice David Hennessy del tribunale di Boston , il 21enne arrestato dall'Fbi con il pesantissimo addebito di essere la talpa dei Pentagon Leaks.

E' stato accusato di violazione dell'Espionage Act, in particolare di detenzione e trasmissione non autorizzate di informazioni di difesa nazionale, nonché di rimozione non autorizzata di informazioni classificate e materiali di difesa.

Teixeira rischia fino a 10 anni per ciascuno dei due distinti capi di imputazione di cui è accusato.

 

 

Per ora il giudice ha deciso che resti dietro le sbarre almeno sino all'udienza della prossima settimana.

Il 21enne aveva il nullaosta per documenti top secret sin dal 2021, quando aveva 19 anni ed era nella Guardia Nazionale da 2 anni. L'informazione è emersa nell'udienza di oggi.

Arruolatosi nel 2019, Teixeira lavorava come tecnico informatico al supporto tecnologico della base della Air National Guard a Cape Cod, in Massachusetts. La base ospita il 102mo Intelligence Wing, la cui missione - si legge nel suo sito web - è "fornire intelligence, comando e controllo di precisione in tutto il mondo con aviatori addestrati ed esperti per il supporto al combattimento delle spedizioni militari e la sicurezza nazionale". L'aviatore, secondo il Washington Post, aveva accesso alla rete informatica interna del Pentagono per informazioni top secret, denominata Joint Worldwide Intelligence Communications System (Jwics): questo gli dava la possibilità di leggere e potenzialmente stampare documenti classificati allo stesso livello di molti di quelli trapelati.

L'Fbi intanto sta scandagliando la vita del giovane, che un amico descrive come patriottico, devoto cattolico, amante delle armi e dubbioso del futuro dell'America. Nella piattaforma online Discord, dove ha postato le carte top secret, usava pseudonimi come 'jackthedripper' (Jack il gocciolatore) e 'excalibureffect' (Effetto Excalibur).


Comments (0)

DI' LA TUA SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a Corsera Space. Fai log in oppure, se non sei ancora un utente della Community di Corsera, registrati qui.